UBI Banca

Ceduta UBI Insurance Broker con una plusvalenza netta stimata in circa 8 milioni

21 dicembre 2012, 18:35

UBI Banca informa che in data odierna si è perfezionata la cessione di UBI Insurance Broker Srl, società di mediazione assicurativa controllata al 100% da UBI Banca, alla società Marine & Aviation JLT SpA (“MAG”), detenuta al 75% da Marine & Aviation e al 25% da Jardine Lloyd Thompson.

Nell’ambito dell’operazione, sono stati stipulati accordi di collaborazione su base esclusiva di durata decennale […] La cessione consentirà al Gruppo UBI Banca di ottimizzare i servizi di brokeraggio assicurativo con, a tendere, risparmi di costi, nonché di registrare una plusvalenza netta consolidata stimata in circa 8 milioni di euro già nel quarto trimestre del 2012.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Il Gruppo UBI Banca annuncia la scomparsa dell’Avvocato Faissola

21 dicembre 2012, 9:22

UBI Banca informa che nel corso della notte è venuto a mancare l’Avv. Corrado Faissola, Presidente del Consiglio di Sorveglianza della Banca.

L’avvocato Faissola, stimatissimo banchiere che aveva fortemente voluto la creazione del Gruppo UBI, lascia una significativa impronta nella storia del Gruppo e nel sistema bancario tutto, dove ha profuso totale impegno e illuminata guida strategica.

Tutti i Colleghi si uniscono con grande tristezza e partecipazione al dolore della famiglia.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

Siglato l’Accordo Quadro tra il Gruppo UBI Banca e le Organizzazioni Sindacali

29 novembre 2012, 12:09

Con riferimento all’insieme articolato di manovre tese a semplificare l’organizzazione del Gruppo UBI e a ridurre in modo strutturale i costi operativi nel loro complesso, annunciato in data 18 luglio 2012, si comunica che questo pomeriggio e’ stata finalizzata la componente relativa al costo del personale.

[…]

L’accordo contiene una serie di previsioni che contemplano, oltre ad una riduzione di organico (650 unità nei primi mesi del 2013) mediante accesso, prioritariamente su base volontaria, al trattamento pensionistico o al Fondo nazionale di sostegno al reddito, anche un contenimento degli oneri derivanti dalla riduzione delle prestazioni lavorative straordinarie, dai criteri di fruizione dei congedi, nonché dal ricorso a forme di flessibilità e di riduzione/sospensione dell’orario di lavoro in parte finanziate dalle prestazioni del Fondo nazionale di sostegno al reddito.

Al fine di supportare il ricambio generazionale, è stato inoltre condiviso un piano di stabilizzazione contrattuale e di assunzione di personale a favore di 240 giovani in tre anni a partire dal 2013, cogliendo anche le opportunità date dal Fondo Nazionale per l’occupazione recentemente istituito in sede di rinnovo del CCNL.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati al 30 settembre 2012

14 novembre 2012, 11:49

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato i risultati consolidati dei primi nove mesi del 2012, che si sono chiusi con un utile netto in crescita del 21,9% a 222,8 milioni di euro rispetto ai 182,7 dell’analogo periodo del 2011. L’utile netto normalizzato, vale a dire al netto delle componenti non ricorrenti5, si è attestato a 180,3 milioni, segnando un progresso dell’87,1% rispetto ai 96,4 milioni conseguiti nei primi nove mesi del 2011.

I risultati della gestione economica, che hanno evidenziato una buona progressione di tutti i margini operativi, sono stati conseguiti in presenza di un ulteriore rafforzamento della solidità e dell’equilibrio patrimoniale e strutturale del Gruppo:

  • solidità patrimoniale: al 30 settembre 2012, il Core Tier 1 si attesta al 10,49%, il Tier 1 all’11% e il Total Capital Ratio al 15,32%6. Nel mese di ottobre 2012 si è proceduto all’emissione di 1,2 miliardi di Lower Tier 2, che andranno a rafforzare ulteriormente il Total Capital Ratio.
  • requisito EBA: il Core Tier 1 pro-forma calcolato in base all’esercizio EBA si attesta al 9,35% rispetto ad un requisito minimo del 9% (era 9,24% al 30 giugno 2012);
  • leva finanziaria contenuta a 17,1x (era 18,4x al 30 settembre 2011);
  • prudente profilo di rischio:
    • i crediti alla clientela rappresentano il 72% circa del totale attivo di Gruppo, a comprova della focalizzazione del Gruppo sulle attività tradizionali al servizio del territorio;
    • il portafoglio titoli di proprietà rappresenta il 15% del totale attivo di Gruppo ed è costituito per l’82% da titoli di Stato italiani. Non vi è alcuna esposizione ai Paesi considerati “a rischio”.
  • equilibrio strutturale e liquidità:
    • Il Gruppo rispetta già i requisiti di liquidità Liquidity Coverage Ratio e Net Stable Funding Ratio. Alla data del 6 novembre scorso, gli attivi stanziabili presso la BCE sono ulteriormente cresciuti rispetto ai 27,6 miliardi del 30 giugno scorso, e sono pari a 29,9 miliardi (il 22,7% del totale attivo del Gruppo) già al netto di haircut, di cui 17,8 disponibili per far fronte ad ulteriori esigenze di liquidità .
    • L’esposizione totale verso la BCE è di 12 miliardi in LTRO, invariata rispetto a fine febbraio 2012.
    • Risulta in ulteriore miglioramento il rapporto Impieghi/Depositi da clientela ordinaria, sceso a 117% (era 131% circa a settembre 2011), mentre il rapporto Impieghi/Depositi totali si attesta al 95% (era il 99% a settembre 2011).

La raccolta diretta da clientela ordinaria rappresenta circa l’81,2% della raccolta totale.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: Emissione obbligazionaria benchmark a 3 anni a tasso fisso per € 750 milioni

23 ottobre 2012, 18:42

UBI Banca ha lanciato oggi un’emissione obbligazionaria benchmark a 3 anni a tasso fisso per € 750 milioni, a valere sul Programma EMTN del Gruppo.

In meno di tre ore (l’operazione è stata annunciata alle 9,38 e la raccolta delle adesioni si è conclusa alle 12,00) sono stati ricevuti ordini da circa 150 investitori, per un totale di circa € 1 miliardo.

[…]

L’operazione è stata prezzata ad un livello pari al tasso mid-swap + 315 punti base, con una cedola del 3,75% pagabile in via posticipata il 30 ottobre di ogni anno. Il prezzo di riofferta è stato fissato in 99,852%.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: Risultato finale dell’esercizio EBA sul capitale

3 ottobre 2012, 17:51

Con riferimento all’annuncio oggi effettuato dall’Autorità Bancaria Europea (EBA) e dalla Banca d’Italia riguardo al risultato finale dell’esercizio sul capitale e all’adempimento della Raccomandazione emanata dall’EBA nel Dicembre 2011, UBI Banca informa che il coefficiente patrimoniale in termini di Core Tier 1 supera il 9% tenuto conto del sovereign buffer, così come definito nella Raccomandazione EBA del dicembre 2011, attestandosi al 9,24% al 30 giugno 2012.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: rafforzata la propria presenza negli indici etici

21 settembre 2012, 9:34

UBI Banca comunica che, da oggi, verrà inserita negli indici Ethibel Sustainability Index (ESI) Excellence Europe ed Ethibel Sustainability Index (ESI) Excellence Euro di Ethibel.

Forum Ethibel è una società di consulenza indipendente in materia di Corporate Social Responsibility (CSR) e Socially Responsible Investing (SRI), che fornisce i propri servizi a banche e broker. Gli indici di Ethibel sono tra i più utilizzati a livello internazionale, insieme a Dow Jones Sustainability e FTSE4Good.

L’inclusione di una società negli indici è determinata da Ethibel sulla base di criteri relativi a sei aree di valutazione: diritti umani, risorse umane, ambiente, condotta di business, corporate governance e coinvolgimento nella comunità.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati al 30 giugno 2012

28 agosto 2012, 8:52

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato i risultati consolidati del primo semestre del 2012, che si è chiuso con un progresso del 72,1% dell’utile netto normalizzato, passato a 120,5 milioni dai 70 dell’analogo periodo del 2011. A seguito della riduzione delle poste straordinarie registrate nel periodo, scese a 39 milioni nel primo semestre del 2012 rispetto ai 181,7 dell’analogo periodo del 2011, l’utile netto contabile segna una riduzione del 36,6% a 159,5 milioni, dai 251,7 del primo semestre 2011.

Il buon andamento della gestione economica è stato accompagnato dalla conferma della solidità patrimoniale e strutturale del Gruppo:

  • solidità patrimoniale: al 30 giugno 2012, il Core Tier 1 si attesta al 10,24%, il Tier 1 al 10,75% e il Total Capital Ratio al 15,01%. Il calcolo degli indici patrimoniali include a partire dal 30 giugno 2012 l’applicazione dei modelli avanzati sul rischio di credito Corporate e sui rischi operativi, autorizzata dall’Autorità di Vigilanza nel maggio di quest’anno. Ulteriori benefici in termini di
    minori attività ponderate per il rischio sono attesi dalla validazione dei modelli avanzati per i rischi di credito Retail (privati e small business) che verrà richiesta entro il primo semestre del 2013;
  • requisito EBA: il Core Tier 1 calcolato in base all’esercizio EBA (includendo la valutazione al fair value del rischio sovrano al 30 settembre 2011) si attesta al 9,24% rispetto ad un requisito minimo del 9%;
  • leva finanziaria contenuta a 18,3x;
  • prudente profilo di rischio: il portafoglio titoli di proprietà rappresenta il 16% del totale attivo di Gruppo, ed è costituito per l’84% da titoli di Stato italiani. Non vi è alcuna esposizione ai Paesi considerati “a rischio”.
  • equilibrio strutturale e liquidità: Il Gruppo rispetta già i requisiti di liquidità Liquidity Coverage Ratio e Net Stable Funding Ratio. Alla data del 22 agosto scorso, gli attivi stanziabili presso la BCE sono pari a 23,6 miliardi (il 17,6% del totale attivo del Gruppo) già al netto di haircut, di cui 11,6 disponibili per far fronte ad ulteriori esigenze di liquidità. L’esposizione totale verso la BCE è di 12 miliardi di LTRO, invariata rispetto a fine febbraio 2012. Risulta in miglioramento il rapporto Impieghi/Depositi al 93,2% (era al 96,8% a giugno 2011); il rapporto Impieghi/Depositi da clientela ordinaria è sceso a 118,6% (era 130,8% a giugno 2011), indicando una minore esigenza di ricorso alla provvista istituzionale per il finanziamento degli impieghi. La raccolta diretta da clientela ordinaria rappresenta circa l’80% della raccolta totale.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: rating S&P

6 agosto 2012, 17:40

UBI Banca informa che l’agenzia internazionale Standard & Poor’s ha reso noti i risultati di una generalizzata revisione del sistema bancario italiano per tenere conto delle peggiorate prospettive sull’evoluzione del rischio di credito in un contesto di recessione potenzialmente più severo di quanto in precedenza ipotizzato.

Relativamente ad UBI Banca, l’agenzia ha rivisto il rating a lungo termine da “BBB+” a “BBB” con outlook negativo, confermando il rating a breve "A-2".

Nell’ambito dell’analisi sullo “Stand Alone Credit Profile (SACP, rating "bbb")”, Standard & Poor’s ha giudicato strong la “business position” di UBI Banca, con valutazioni di adequate per la “risk position” e la situazione di “funding and liquidity” e di moderate per “capital and earnings”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Completata la fusione di Banca 24/7 in UBI Banca

20 luglio 2012, 19:37

UBI Banca informa che in data odierna si è perfezionata la fusione di Banca
24/7 in UBI Banca, con efficacia contabile e fiscale 1 gennaio 2012.

Per quanto riguarda le linee di business in precedenza attribuite a Banca 24/7, UBI Banca precisa quanto segue:

  1. in data 1 luglio 2012 si è perfezionato il conferimento del ramo d’azienda relativo all’attività “finanziamenti contro cessione del quinto dello stipendio” da Banca 24/7 a Prestitalia Spa (100% Gruppo UBI). Gli impieghi trasferiti ammontano a circa 3 miliardi di euro;
  2. UBI Banca assume il ruolo di emittente di carte di credito (issuer) e gestirà lo stock residuante di mutui extra captive, prestiti personali e finalizzati, derivante da Banca 24/7 (circa 7 miliardi di euro di impieghi);
  3. da maggio 2012, si è proceduto alla riallocazione sulle Banche Rete delle nuove erogazioni di
    prestiti personali captive.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Evoluzione strategico-organizzativa del Gruppo UBI Banca

18 luglio 2012, 19:35

UBI Banca annuncia la revisione della struttura organizzativa di Gruppo finalizzata a semplificare l’operatività rendendola più snella, meno onerosa e più rispondente alle esigenze del mercato anche mediante l’adeguamento del modello di servizio alla clientela.

Il conseguimento di tali obiettivi avrà luogo tramite:

  • l’attivazione di una serie di soluzioni organizzative tese a semplificare il funzionamento del Gruppo con un impatto stimato in oltre 115 milioni di euro di riduzione di costi annui a regime a partire dal 2014 (di cui almeno 70 milioni già nel 2013) tra minori spese amministrative e costo del personale. Al raggiungimento di tale obiettivo concorrerà, tra l’altro, la revisione del dimensionamento complessivo della rete di filiali con la chiusura/vendita di 44 sportelli e la trasformazione di 78 in minisportelli, nonché interventi di razionalizzazione e semplificazione della struttura interna delle Banche Rete, della Capogruppo UBI e di UBI Sistemi e Servizi. […]
  • la riduzione di almeno il 20% dei costi complessivi della Governance, in particolare attraverso la riduzione sia del numero che degli emolumenti dei Membri degli Organi Societari;
  • la revisione del modello di servizio dedicato alla clientela Private/Corporate attraverso la creazione di punti operativi di presidio unico della clientela private e corporate (46 Centri “Private/Corporate” di nuova costituzione) in grado di proporre un’offerta integrata al tessuto imprenditoriale tipico dei territori di riferimento del Gruppo e di favorire lo sviluppo di opportunità ulteriori di ricavo.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca ottiene l’autorizzazione all’utilizzo di modelli interni per la misurazione del rischio

21 maggio 2012, 15:10

UBI Banca comunica di avere ricevuto da Banca d’Italia le autorizzazioni necessarie per l’utilizzo dei modelli interni al fine della misurazione del rischio di credito verso le imprese e dei rischi operativi, già a partire dalle segnalazioni riferite al 30 giugno 2012.

Tali autorizzazioni rappresentano un passo fondamentale nell’ambito del processo per il rafforzamento patrimoniale del Gruppo previsto nell’ambito del piano inviato all’EBA per il tramite dell’Autorità di Vigilanza nazionale.

Grazie alla riduzione delle attività ponderate per il rischio consentita dall’utilizzo dei modelli interni, il Core Tier 1 del Gruppo, che si attestava già al 9,01% al 31 marzo 2012, risulterebbe, in base alle prime stime alla stessa data e pro-forma, pari al 9,86%, registrando un miglioramento di circa 85 punti base.

[…]

L’autorizzazione non include, per quanto riguarda i rischi di credito, i portafogli di UBI Leasing e di UBI Factor, nonché tutto il segmento retail (imprese e privati) sia nelle Banche Rete che in Banca 24/7 e nelle altre entità giuridiche del Gruppo, e non include inoltre i rischi controparte e di mercato.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: Revisione rating Moody’s

15 maggio 2012, 10:56

UBI Banca informa che l’agenzia internazionale Moody’s ha comunicato in data
odierna di aver concluso la revisione dei rating delle principali banche italiane annunciata lo scorso febbraio 2012, nell’ambito di un’azione di revisione europea del settore, per tenere conto del deterioramento del contesto generale di riferimento.

[…]

  • Bank Financial Strength Rating: D+ (dal precedente C-)
  • (Baseline Credit Assessment): (baa3, dal precedente Baa1)
  • Long-Term debt rating: Baa2 (dal precedente A3)
  • Short-Term debt rating: P-2 (invariato)
  • Subordinated debt rating: Ba1 (dal precedente Baa1)
  • Preferred stock rating: Ba3 (hyb) (dal precedente Ba1 )

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati del primo trimestre 2012

14 maggio 2012, 10:58

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato i risultati consolidati del primo trimestre del 2012, che si è chiuso con un utile netto di 105,4 milioni, in crescita del 63,1% rispetto ai 64,6 milioni di euro conseguiti nello stesso periodo del 2011. Al netto delle poste non ricorrenti1, presenti solo nel 2012, l’utile di periodo si attesta a 95,1 milioni, +47,2% rispetto ai 64,6 milioni del 2011.

Il risultato della gestione operativa è salito a 344,9 milioni, +29,2% rispetto al primo trimestre del 2011, grazie a proventi operativi in crescita dell’8,3% a 933,8 milioni, oneri operativi contenuti a 588,9 milioni (-1,1%) e nonostante maggiori rettifiche su crediti resesi necessarie in relazione all’andamento della
situazione economica, che hanno configurato un costo del credito annualizzato pari a 54 punti base del totale impieghi, rispetto ai 41 punti base dell’analogo periodo del 2011.

[…]

  • Indici patrimoniali (inclusivi di ipotesi di dividendo) in crescita rispetto a fine 2011: Core Tier 1 al 9,01% (da 8,56% a fine 2011), Tier 1 al 9,44% (9,09%) e Total capital ratio al 13,88% (13,50%)
  • L’Utile netto sale del 63,1% a 105,4 milioni di euro rispetto ai 64,6 milioni del primo trimestre 2011
    • Proventi operativi in crescita a 933,8 milioni (+8,3%)
    • Oneri operativi contenuti a 588,9 milioni (-1,1%)
    • Costo del credito annualizzato a 54 punti base (41 nel primo trimestre del 2011)
    • Utile dell’operatività corrente al lordo delle imposte a 207,6 milioni (+38,6%)
  • L’Utile netto normalizzato1 sale del 47,2% a 95,1 milioni da 64,6 milioni nel primo trimestre 2011
  • Impieghi alla clientela a 97,1 miliardi, a fronte di una domanda debole e a seguito delle azioni di razionalizzazione dei crediti in corso dal 4° trimestre 2011 (99,7 miliardi a dicembre 2011 e 102,7 a marzo 2011)
  • Si conferma in ulteriore crescita la Raccolta diretta da clientela ordinaria a 76,1 miliardi (75,3 miliardi a dicembre 2011 e 72,6 a marzo 2011)

[…]

Leggi il comunicato stampa

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: Verifica requisiti nuovi componenti Consiglio Sorveglianza

14 maggio 2012, 10:54

Ubi Banca comunica che in data odierna il Consiglio di Sorveglianza, preso atto delle dichiarazioni degli interessati e tenuto conto delle informazioni a propria disposizione ha accertato il possesso dei requisiti di professionalità, onorabilità ed indipendenza previsti dalla normativa vigente in capo ai Consiglieri di Sorveglianza prof. Enrico Minelli e Notaio Armando Santus nominati dall’Assemblea dello scorso 28 aprile.

Per quanto concerne i requisiti di indipendenza previsti dal Codice di Autodisciplina, gli stessi - come riportato nella Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari - sono stati applicati ai Consiglieri di Sorveglianza alla luce della scelta effettuata da UBI Banca di costituire i Comitati previsti dal Codice – per i quali tali requisiti sono richiesti – nell’ambito del Consiglio di Sorveglianza.

[…]

Al riguardo il Consiglio di Sorveglianza ha accertato la sussistenza del suddetto requisito di indipendenza in capo ai due nuovi Consiglieri di Sorveglianza ritenendo in particolare che le relazioni commerciali, finanziarie e
professionali in essere con gli stessi, ove presenti, non assumono un grado di significatività tale da comprometterne l’indipendenza ai sensi del suddetto codice.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

L’Assemblea dei Soci di UBI Banca approva il bilancio e la distribuzione del dividendo

28 aprile 2012, 14:02

In data odierna si è riunita in seconda convocazione, sotto la presidenza del Cav. Lav. Avv. Corrado Faissola, l’Assemblea dei Soci di UBI Banca, chiamata a deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno […].

[…]

L’Assemblea ha quindi approvato, come proposto dal Consiglio di Gestione e dal Consiglio di Sorveglianza, la distribuzione di un dividendo di 0,05 euro per azione alle 900.546.759 azioni ordinarie di UBI Banca in circolazione1, per un monte dividendi complessivamente pari a 45.027.337,95 euro, a valere sulla Riserva Straordinaria.

Il dividendo sarà messo in pagamento a partire dal 21 maggio 2012 con valuta 24 maggio 2012, contro stacco della cedola n. 13.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: Il Consiglio di Sorveglianza approva i bilanci 2011

11 aprile 2012, 10:54

Il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza dell’Avv. Corrado Faissola, ha approvato il bilancio consolidato e il bilancio d’esercizio di UBI Banca al 31 dicembre 2011.

Il Consiglio ha altresì approvato la proposta di copertura del risultato dell’esercizio a valere sulla riserva sovrapprezzo azioni e la proposta di distribuzione di un dividendo di 0,05 euro a ciascuna delle 900.546.759 azioni in circolazione a valere sulla riserva straordinaria, da sottoporre all’Assemblea dei Soci convocata in prima convocazione il 27 aprile 2012 e in seconda convocazione il 28 aprile 2012.

Con riferimento alle dimissioni rassegnate dai Consiglieri di Sorveglianza prof. Avv. Giovanni Bazoli e avv. Alessandro Pedersoli, […]  il Consiglio di Sorveglianza ha proceduto […] a formulare le candidature dei signori prof. Enrico Minelli e Notaio dr. Armando Santus quali componenti del Consiglio di Sorveglianza. Tali candidature verranno sottoposte all’Assemblea dei Soci sopra richiamata.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: dimissioni dei consiglieri Bazoli e Pedersoli

28 marzo 2012, 20:38

Il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca ha preso atto della decisione del prof. avv. Giovanni Bazoli e dell’avv. Alessandro Pedersoli di rassegnare le dimissioni dalla carica di Consigliere di Sorveglianza con decorrenza dal 29 marzo 2012.

Le dimissioni sono da porsi in relazione a quanto previsto dall’art. 36 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201 convertito con L. 214/2011 “Tutela della concorrenza e partecipazioni personali incrociate nei mercati del credito e finanziari”.

Per entrambi i Consiglieri dimissionari il Consiglio di Sorveglianza aveva accertato la sussistenza del requisito di indipendenza previsto dalle vigenti disposizioni.

Nell’ ambito dei Comitati istituiti all’interno del Consiglio di Sorveglianza il prof. avv. Bazoli rivestiva la carica di Membro del Comitato Nomine e l’avv. Pedersoli rivestiva la carica di Presidente del Comitato Remunerazione.

[…] Si riportano di seguito le partecipazioni azionarie in UBI Banca S.c.p.a. detenute direttamente, alla data delle dimissioni, dai
signori:

  • Giovanni Bazoli: n. 106.059 azioni
  • Alessandro Pedersoli: n. 5.463 azioni

[…]

Il Consiglio di Sorveglianza ha espresso al prof. avv. Bazoli e all’avv. Pedersoli unanime e vivissimo ringraziamento per il prezioso contributo e impegno profuso.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati esercizio 2011

27 marzo 2012, 20:39

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio di UBI Banca e il bilancio consolidato di Gruppo relativi all’esercizio chiusosi il 31 dicembre 2011, che verranno sottoposti per approvazione al Consiglio di Sorveglianza l’11 aprile p.v. Il Gruppo UBI Banca ha chiuso il 2011 confermando un buon livello di solidità patrimoniale, una struttura di bilancio equilibrata, un’adeguata liquidità, una bassa rischiosità e la focalizzazione sul servizio alla clientela “core”:

  • Core Tier 1: 8,56%, Tier 1 9,09%, Total Capital ratio 13,50% (calcolati con il metodo standardizzato)
  • Attività di rischio ponderate/Totale attivo: 70,1%
  • Leva finanziaria: 18,5×3
  • Crediti verso clientela/Raccolta diretta totale: 97%
  • Crediti verso clientela/Totale attivo: 76,8%
  • Net Stable Funding Ratio: già pienamente rispettati i requisiti di Basilea 3
  • Attività finanziarie/Totale attivo: 8,5%
  • Nessuna esposizione a titoli governativi di paesi a rischio
  • Crescono i crediti alla clientela “core”: +2%; incrementa la raccolta da clientela ordinaria (depositi + obbligazioni): +2,3%

L’esercizio si è chiuso con un utile netto pre-impairment di 349,4 milioni di euro, +97,1% rispetto ai 177,3 milioni del precedente esercizio.

In considerazione dello sfavorevole quadro congiunturale - condizionato anche dall’andamento del rischio sovrano - e dei prevedibili scenari futuri, il Gruppo UBI Banca, adottando criteri prudenziali, ha proceduto alla rettifica di avviamenti e di altre attività immateriali, essenzialmente relativi all’aggregazione fra l’ex Gruppo BPU Banca e l’ex Gruppo Banca Lombarda e Piemontese, per complessivi 2.396,8 milioni lordi, di cui 1.873,8 relativi ad avviamenti e 523 ad altre attività immateriali.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Il Gruppo UBI Banca esce dal capitale di Arca Sgr

14 marzo 2012, 18:51

Il Gruppo UBI Banca annuncia che è stata comunicata ad Arca Sgr la volontà di
recedere, per tutte le azioni detenute, dal capitale sociale della stessa. Tale diritto di recesso è sorto, […], in quanto il Gruppo non ha concorso alla formazione della delibera dell’Assemblea straordinaria che, in data 20 febbraio 2012 (depositata presso il Registro delle Imprese di Milano in data 5 marzo 2012), ha apportato modifiche allo Statuto Sociale di Arca Sgr.

Il recesso interessa le 13.354.000 azioni detenute dal Gruppo UBI Banca […] pari al 26,708% del capitale di Arca Sgr, attualmente valorizzate a livello consolidato ad un valore medio di 2,09 euro per azione.

A seguito del recesso, il Gruppo UBI Banca avrà diritto alla liquidazione delle azioni detenute, ad un valore di 2,70 euro per azione, come determinato a norma di legge dal Consiglio di Amministrazione di Arca Sgr.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 4123...Ultima »
/div