Crisi: Sabatini, sviluppo Mezzogiorno al centro delle politiche di crescita

26 Gennaio 2013, 18:39

Per il futuro assetto politico e istituzionale del Paese il rilancio del Mezzogiorno non dovrà essere l’ennesima occasione perduta. La priorità politica ed economica è liberare le energie e le opportunità del Sud Italia, per renderlo protagonista della fase di crescita che sarà possibile solo proseguendo sul terreno delle riforme. Crescita dimensionale delle imprese, infrastrutture, sicurezza e investimenti mirati sulle risorse specifiche e tradizionali del territorio sono le quattro colonne portanti su cui ricostruire le basi di uno sviluppo troppe volte mancato. Le banche continueranno ad assicurare il necessario sostegno anche in un contesto di perdurante difficoltà”. Lo ha detto il Direttore Generale dell’ABI, Giovanni Sabatini, oggi alla tavola rotonda “Le Banche italiane per il Paese”, nel corso della sesta tappa a Messina - dopo Cuneo, Vicenza, Ancona, Viterbo e Lecce - del Road Show Italia. L’iniziativa è stata avviata dall’ABI con l’obiettivo di raggiungere i territori e rendere ancora più concreto ed evidente quanto le banche fanno per la comunità, soprattutto nella difficile fase congiunturale che il Paese sta attraversando.

[…]

È fondamentale - ha proseguito Sabatini - che cresca nel Paese la consapevolezza del ruolo delle banche e del fatto che le difficoltà che oggi si stanno manifestando nell’erogazione creditizia potrebbero accentuarsi se le imprese bancarie fossero sottoposte a ulteriori penalizzazioni, specie sul piano fiscale e regolamentare. In un quadro congiunturale e prospettico che presenta molteplici fattori di compressione della redditività, le banche dovranno recuperare sia sul fronte dei ricavi sia sul fronte dei costi, sfruttando le nuove tecnologie, aumentando flessibilità ed efficienza a vantaggio dei clienti”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

Share your vote!


How this post make you feel?
  • Fascinated
  • Happy
  • Sad
  • Angry
  • Bored
  • Afraid
VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,


No comments yet.

Leave a comment

/div