Archive for agosto, 2012

Da Antonveneta 30 milioni per le imprese agricole danneggiate dalla siccità

30 agosto 2012, 14:09

Banca Antonveneta (Gruppo Montepaschi) ha stanziato 30 milioni di euro per assistere finanziariamente le imprese agricole che hanno subito danni produttivi a causa della perdurante siccità degli ultimi mesi.

Il plafond prevede concessioni di finanziamenti a breve termine a condizioni agevolate, per sopperire al fabbisogno di liquidità riveniente dal pesante calo di produzione lorda vendibile.

I finanziamenti potranno essere estinti alla scadenza con eventuali contributi regionali oppure trasformati totalmente o parzialmente in prestiti agrari con durate dai 2 ai 5 anni.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Antonveneta | MPS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Fineco ha scelto BCube per il nuovo progetto di comunicazione

29 agosto 2012, 17:18

FinecoBank, prima banca diretta, primo broker online in Europa e una delle maggiori reti di Promotori Finanziari, ha indetto una gara creativa per un nuovo progetto di comunicazione, volto a valorizzare il modello Fineco, da sempre all’avanguardia per innovazione tecnologica e soddisfazione dei clienti.

Al termine delle consultazioni e dopo un secondo round di rework, a cui hanno preso parte tre agenzie, l’incarico è stato assegnato a BCube, agenzia di comunicazione del gruppo Publicis.

Francesco Bozza, CEO ed Executive Creative Director di BCube, ha commentato: “Siamo molto contenti di questo nuovo incarico. FinecoBank è un bellissimo brand, una banca sempre avanti, lo è sempre stata, anche dal punto di vista della comunicazione”

Gianluca Tedoldi, Managing Director, ha aggiunto che “Lavorare per una banca, in un periodo storico come quello che stiamo vivendo, è una sfida molto affascinante per chi fa comunicazione”

Soddisfazione anche da Paolo Di Grazia, Direttore Banca Diretta FinecoBank: “Con questa gara creativa abbiamo inaugurato un nuovo modello di gestione delle iniziative pubblicitarie e di marketing aperto al coinvolgimento di partner specializzati sui diversi aspetti della comunicazione”

Brand Portal, la storica agenzia di Fineco, che ha contribuito al lancio e al successo della Banca dal 1999, continuerà il suo rapporto di collaborazione con la Banca su altri fronti.

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Fineco
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca CARIGE: Fitch modifica il rating

29 agosto 2012, 13:54

Banca CARIGE informa che l’agenzia internazionale Fitch Ratings, ritenendo che l’attuale contesto economico continuerà a tenere sotto pressione la redditività e la qualità degli attivi, ha ridotto di due notch i rating assegnati a Banca Carige per il lungo termine a “BB+” da “BBB” e per il breve termine a “B” da “F-3”.

L’outlook sul rating a lungo termine resta negativo.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Gruppo BPER: Situazione consolidata al 30 giugno 2012

28 agosto 2012, 18:02

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna ha esaminato ed approvato in data odierna i risultati individuali della Banca e consolidati di Gruppo del primo semestre 2012.

Il periodo è stato caratterizzato dal protrarsi della fase di debolezza dell’economia, in particolare nell’Area Euro, anche se con andamenti differenziati a seconda dei paesi. Le prospettive macroeconomiche permangono deboli e i primi segnali di ripresa dovrebbero manifestarsi solo nel
2013.

In Italia, l’economia reale continua a mostrare segni di debolezza. All’attuale difficile contesto economico, si è aggiunto un evento straordinario, quale il terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio scorso, che ha contribuito a rendere la situazione ancor più delicata. Nonostante ciò, il Gruppo BPER, fedele ad una politica di sostegno al territorio, ha continuato a privilegiare la relazione con la propria clientela, principalmente composta da famiglie e piccole e medie imprese, fornendo il supporto necessario con ogni risorsa disponibile.

[…]

  • Utile netto complessivo consolidato di € 77,2 milioni
  • Margine di intermediazione pari a € 1.084,1 milioni, in incremento del 4,2%, sostenuto dal risultato positivo dei ricavi caratteristici e della finanza
  • Significativa diminuzione degli oneri operativi come risultato di incisive politiche di contenimento dei costi
  • Crescita degli impieghi (+0,7% da inizio anno) a conferma dell’impegno del Gruppo BPER a supporto della clientela nei territori serviti nonostante la recessione economica in atto
  • Solidità patrimoniale in ulteriore miglioramento con un Core tier 1 ratio al 8,07%
  • Utile netto consolidato del primo semestre pari a € 77,2 milioni (-19,6% anno su anno) e utile netto della Capogruppo pari a € 82,8 milioni (+3,3% anno su anno). Considerando i dati pro-forma1, i risultati del periodo migliorano sensibilmente e si attestano rispettivamente a € 107,6 milioni (+12%) e € 108,7 milioni (+35,8%)
  • Crescita dei ricavi della gestione caratteristica (+1,9%): buona tenuta del margine di interesse (+1% anno su anno) e significativo incremento delle commissioni nette (+3,7% anno su anno)
  • Risultato di gestione di € 789 milioni (-8,2% anno su anno) penalizzato dal sensibile incremento delle rettifiche su crediti dovuto al peggioramento della crisi economica e alle conseguenze del terremoto che ha colpito l’Emilia Romagna nel maggio scorso
  • Costi operativi in calo del 2,4% anno su anno in conseguenza di efficaci politiche di gestione e contenimento dei costi. Cost income ratio al 58,1% in significativa diminuzione dal 62% del primo semestre 2011

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

MPS: assemblea straordinaria il 9 ottobre 2012

28 agosto 2012, 14:16

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena, facendo seguito a quanto già comunicato in data 27 giugno 2012, ha deliberato di confermare la convocazione dell’assemblea straordinaria per il 9 e per il 10 ottobre 2012, rispettivamente in prima e seconda convocazione.

Il Consiglio proporrà all’assemblea di deliberare in merito all’attribuzione di delega al Consiglio stesso ad aumentare il capitale sociale […] per l’importo massimo complessivo di 1 miliardo di euro, il tutto in esclusione del diritto di opzione degli azionisti esistenti.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:,
Leggi tutto >>

MPS: il Cda approva i risultati dei primi 6 mesi 2012

28 agosto 2012, 14:13

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena SpA ha esaminato ed approvato oggi i risultati del primo semestre 2012.

Nel secondo trimestre 2012, lo scenario macroeconomico e finanziario ha registrato un significativo peggioramento. Le tensioni sul mercato del debito sovrano, allentatesi nella prima parte dell’anno, si sono riaccese dal mese di aprile, determinando una chiara inversione di tendenza dello spread BTP-Bund,
ritornato mediamente ben sopra il livello di 400 bps. Al contempo i mercati azionari hanno registrato perdite consistenti (FTSEMIB -10,6%) ed un aumento della volatilità, mentre la curva dei tassi ha continuato a scendere, specie nel tratto a più breve scadenza (media Euribor 1 mese -24 bps Q/Q). I mercati interbancari e istituzionali non hanno mostrato segnali di riapertura, pertanto la BCE ha continuato a garantire la liquidità del sistema ed ha assicurato la regolarità degli scambi sul mercato monetario. Relativamente all’economia reale l’Italia si conferma in recessione e, secondo le previsioni di consenso, nella media di quest’anno il PIL dovrebbe diminuire di poco meno di due punti percentuali.

[…]

Risultato netto negativo per 1,617 miliardi per effetto della svalutazione su avviamento ed attivi finanziari

Netto miglioramento del Core Tier 1 pre nuovi strumenti governativi (+30bps t/t e +50bps da inizio anno) che raggiunge il 10,8% (8,85% al netto dei T Bond in essere)  

Diminuzione del leverage grazie al calo del portafoglio titoli  

Attivato il piano di rilancio commerciale dei 100 giorni, in seguito all’approvazione del Piano Industriale 2012-2015 

Acquisiti nel semestre oltre 46.000 nuovi clienti

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Banca Mps: l’Amministratore Delegato e i Vice Presidenti rinunciano agli emolumenti aggiuntivi

28 agosto 2012, 14:12

L’Amministratore Delegato di Banca Mps Fabrizio Viola, il Vice Presidente Marco Turchi e il Vice Presidente Turiddo Campaini hanno deciso di rinunciare ai compensi deliberati oggi dal Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’articolo 27 dello Statuto per le cariche rispettivamente ricoperte.

In dettaglio, Fabrizio Viola ha rinunciato all’indennità di posizione per la carica di Amministratore Delegato pari a 400 mila euro lordi annui, Marco Turchi alla remunerazione di 85 mila euro annui spettante in qualità di Vice Presidente con funzioni di cui all’art. 23 dello Statuto, Turiddo Campaini al compenso annuale di 65mila euro riconosciuto per la carica di Vice Presidente.

La scelta dell’Amministratore Delegato e dei Vice Presidenti si inserisce nel solco già tracciato dal Presidente Alessandro Profumo che, all’indomani dell’assemblea di bilancio del 27/4/2012 che ha rinnovato gli organi sociali, ha rinunciato all’emolumento annuo di 440 mila euro. 

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca Mps: approvato il progetto di scissione delle quote Banca d’Italia detenute da Biverbanca

28 agosto 2012, 14:10

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena, nell’ambito dell’annunciata cessione alla Cassa di Risparmio di Asti (“CR Asti”) della propria partecipazione nella Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli (“Biverbanca”), ha approvato il progetto di scissione parziale di quest’ultima.

L’operazione prevede lo scorporo delle quote detenute dall’istituto piemontese nel capitale di Banca d’Italia in favore degli attuali azionisti di Biverbanca, prima che la cessione alla CR Asti abbia efficacia.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banco Popolare approva la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2012

28 agosto 2012, 14:05

Nella seduta odierna il Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare ha approvato la relazione finanziaria semestrale del Gruppo al 30 giugno 2012. Il Banco Popolare raggiunge alla fine del semestre l’obiettivo del rafforzamento patrimoniale che si era prefissato portando il core Tier 1 ratio dal 7,1% di inizio anno al 10,2%. L’indice di patrimonializzazione risulta superiore al livello obiettivo suggerito dall’EBA. Considerando anche il buffer straordinario di capitale richiesto dall’autorità europea al fine di fronteggiare il rischio sovrano, il core Tier 1 capital ratio raggiunge il 9,6%.

[…]

Il Banco Popolare supera i livelli patrimoniali obiettivo suggeriti dall’EBA:

  • Il Core Tier 1 ratio sale nel semestre dal 7,1%al 10,2%.
  • Considerando anche il buffer straordinario di capitale richiesto dall’EBA al fine di fronteggiare il rischio sovrano il Core Tier 1 ammonta al 9,6%

La gestione esprime risultati positivi a livello di ogni aggregato nel confronto con il primo semestre dell’esercizio precedente:

  • Margine di interesse a 916,7 milioni: +2,9%;
  • Commissioni nette a 678,2 milioni: +3,5%;
  • Risultato finanziario al netto dell’impatto conseguente alla variazione del proprio merito creditizio (FVO) a 335,1 milioni in crescita del 34,7% anche grazie agli utili realizzati con l’operazione di buy back dei propri strumenti di capitale;
  • Oneri operativi a 1.169,6 milioni in calo del3,3%;
  • Dopo aver rilevato rettifiche di valore ed accantonamenti in parte straordinari per un totale di 436,6 milioni (429,0 milioni nel primo semestre 2011) il risultato lordo dell’operatività corrente al netto dell’FVO è pari a 292,4 milioni (+6,8%).

Utile netto consolidato pari a 171 milioni escludendo l’impatto netto negativo delle variazioni del proprio merito creditizio (-142 milioni)

Risultato netto contabile comprensivo delle variazioni del proprio merito creditizio positivo per 29 milioni

Il Gruppo mantiene un eccellente profilo di liquidità: il Liquidity Coverage Ratio ed il Net Stable Funding Ratio sono entrambi superiori al 100%

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

BPER: Cooptazione di Amministratore

28 agosto 2012, 14:00

Il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna, riunitosi in data odierna, ha deliberato all’unanimità la cooptazione in Consiglio della Prof.ssa Elisabetta Gualandri.

La Prof.ssa Gualandri è modenese, laureata in Economia e Commercio all’Università degli Studi di Modena, master in Financial Economics all’University College of North Wales ed iscritta al registro dei Revisori dei Conti.

Professore ordinario di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, è autrice di numerosi studi e pubblicazioni sui temi della gestione e della regolamentazione degli intermediari finanziari.

Attualmente ricopre la carica di Sindaco Effettivo della Banca d’Italia ed è membro del Consiglio di Amministrazione e Presidente del Comitato di controllo di IGD – Immobiliare Grande Distribuzione (SIIQ quotata nel segmento Star).

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:,
Leggi tutto >>

Rating BPER – Fitch Ratings

28 agosto 2012, 13:58

La Banca popolare dell’Emilia Romagna informa che in data odierna, l’agenzia internazionale di rating Fitch, ha confermato i rating di “Long-term” e “Short term”  rispettivamente a “BBB” e “F3” con outlook “negativo”.

I rating di BPER sono stati confermati perché Fitch considera i risultati operativi della banca, la sua patrimonializzazione e la sua struttura della raccolta in grado di affrontare l’attuale difficile situazione economica.

La redditività della gestione operativa è rimasta adeguata e Fitch si aspetta che la banca sia capace di generare sufficienti profitti per fare fronte ad un costo del credito più elevato, data la sua vulnerabile posizione in termini di crediti dubbi che rimarrà influenzata dalla debole prospettiva di crescita economica in Italia.

[…]

Allo stesso tempo, Fitch ha confermato il rating di “Long-term” e “Short-term” di Meliorbanca rispettivamente a “BBB“ ed “F3” con Outlook “Negativo”

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Gli abbonamenti GTT si ricaricano agli sportelli automatici di Intesa Sanpaolo

28 agosto 2012, 13:57

Da oggi è più facile rinnovare gli abbonamenti studenti con la ricarica presso gli sportelli automatici  di Intesa Sanpaolo.

Gli studenti in possesso di una tessera elettronica possono ricaricare il proprio abbonamento in uno dei 7.200 sportelli automatici di Intesa Sanpaolo diffusi su tutto il territorio nazionale: è sufficiente disporre di una qualsiasi carta bancomat, carta di credito o carta prepagata e non è necessario essere titolari di un conto corrente presso la banca.

Si tratta di una grande opportunità che, abbinata al sistema di acquisto on line sul sito GTT tramite e-commerce (sistema attivato da tempo e sempre più usato dalla clientela), permette di rinnovare alcuni documenti di viaggio senza doversi recare presso gli uffici GTT aperti al pubblico.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati al 30 giugno 2012

28 agosto 2012, 8:52

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato i risultati consolidati del primo semestre del 2012, che si è chiuso con un progresso del 72,1% dell’utile netto normalizzato, passato a 120,5 milioni dai 70 dell’analogo periodo del 2011. A seguito della riduzione delle poste straordinarie registrate nel periodo, scese a 39 milioni nel primo semestre del 2012 rispetto ai 181,7 dell’analogo periodo del 2011, l’utile netto contabile segna una riduzione del 36,6% a 159,5 milioni, dai 251,7 del primo semestre 2011.

Il buon andamento della gestione economica è stato accompagnato dalla conferma della solidità patrimoniale e strutturale del Gruppo:

  • solidità patrimoniale: al 30 giugno 2012, il Core Tier 1 si attesta al 10,24%, il Tier 1 al 10,75% e il Total Capital Ratio al 15,01%. Il calcolo degli indici patrimoniali include a partire dal 30 giugno 2012 l’applicazione dei modelli avanzati sul rischio di credito Corporate e sui rischi operativi, autorizzata dall’Autorità di Vigilanza nel maggio di quest’anno. Ulteriori benefici in termini di
    minori attività ponderate per il rischio sono attesi dalla validazione dei modelli avanzati per i rischi di credito Retail (privati e small business) che verrà richiesta entro il primo semestre del 2013;
  • requisito EBA: il Core Tier 1 calcolato in base all’esercizio EBA (includendo la valutazione al fair value del rischio sovrano al 30 settembre 2011) si attesta al 9,24% rispetto ad un requisito minimo del 9%;
  • leva finanziaria contenuta a 18,3x;
  • prudente profilo di rischio: il portafoglio titoli di proprietà rappresenta il 16% del totale attivo di Gruppo, ed è costituito per l’84% da titoli di Stato italiani. Non vi è alcuna esposizione ai Paesi considerati “a rischio”.
  • equilibrio strutturale e liquidità: Il Gruppo rispetta già i requisiti di liquidità Liquidity Coverage Ratio e Net Stable Funding Ratio. Alla data del 22 agosto scorso, gli attivi stanziabili presso la BCE sono pari a 23,6 miliardi (il 17,6% del totale attivo del Gruppo) già al netto di haircut, di cui 11,6 disponibili per far fronte ad ulteriori esigenze di liquidità. L’esposizione totale verso la BCE è di 12 miliardi di LTRO, invariata rispetto a fine febbraio 2012. Risulta in miglioramento il rapporto Impieghi/Depositi al 93,2% (era al 96,8% a giugno 2011); il rapporto Impieghi/Depositi da clientela ordinaria è sceso a 118,6% (era 130,8% a giugno 2011), indicando una minore esigenza di ricorso alla provvista istituzionale per il finanziamento degli impieghi. La raccolta diretta da clientela ordinaria rappresenta circa l’80% della raccolta totale.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Dopo rendimax, nasce contomax, il conto corrente di Banca IFIS

27 agosto 2012, 13:55

Banca IFIS rivela oggi ufficialmente il nome del nuovo conto corrente online che diventerà operativo a fine anno: contomax è l’innovativo concetto di conto corrente che nasce dall’esperienza di rendimax, e dall’ascolto della rete. contomax unirà le esigenze di avere un conto corrente ad alto rendimento e la comodità della gestione online, chiara e semplice.

Una proposta personalizzata, concreta e trasparente, che sta prendendo forma giorno dopo giorno proprio grazie al contributo dei risparmiatori.

[…]

Come primo step del percorso che porterà alla messa a punto del conto, viene oggi svelato il nome, contomax, che coniuga semplicità e immediatezza con gli obiettivi di eccellenza che si pone. Da qui a fine anno, sono previsti diversi momenti in cui gli internauti verranno chiamati a interagire con il team di contomax, e a costruire insieme le ultime fasi del conto corrente, fino al suo lancio effettivo. Molte le sorprese che aspettano i risparmiatori, e contomax continuerà a coinvolgere attivamente la Rete, ma non solo: verrà presto rivelata anche l’iniziativa che farà vestire di streetart il mondo contomax.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Due pellicole finanziate dal Gruppo Montepaschi al Festival del Cinema di Venezia

22 agosto 2012, 13:13

Il Gruppo Montepaschi partecipa nella veste di coproduttore alla sessantanovesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, in programma dal 29 agosto all’8 settembre. Due le opere inserite nel calendario del celebre festival del cinema rese possibili grazie al finanziamento, con il beneficio del ‘tax credit’, dell’Istituto senese: il film di animazione “Pinocchio” diretto da Enzo D’Alò e “La città ideale” di e con Luigi Lo Cascio.

Un debutto d’oro per il cartoon “Pinocchio” che aprirà il 30 agosto in sala Darsena, in anteprima ufficiale, le Giornate degli Autori 2012. […] Il film si compone di 80 sequenze per un totale di 1339 scene, create dal talento artistico di Lorenzo Matotti e adattate dallo sceneggiatore Umberto Marino, per  rendere omaggio al testo originario di Collodi. Significativa anche la partecipazione di Lucio Dalla che ha prestato la voce ad uno dei personaggi della pellicola.

Una produzione tutta tricolore per “La città ideale”, selezionato come unico film italiano per la Settimana Internazionale della Critica. Il film, girato a Siena tra novembre e dicembre 2011, grazie ad un investimento di 400mila euro del Gruppo Montepaschi, sempre attraverso Mps Capital Services, ha visto alla regia uno dei principali attori del cinema italiano come Luigi Lo Cascio, alla sua prima esperienza dietro la macchina da presa.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Unicredit emette Obbligazioni Bancarie Garantite a 5 anni e mezzo

14 agosto 2012, 3:07

UniCredit ha lanciato oggi una nuova emissione benchmark di OBG a 5 anni e mezzo per 750 milioni di Euro, definendo un nuovo punto di riferimento sulla propria curva covered bond.

L’operazione ha riscontrato un elevato interesse da parte degli investitori, con order book finale superiore a 2 miliardi di Euro. La partecipazione degli investitori è stata caratterizzata da ampia diversificazione geografica e per tipologia.

L’emissione – curata da UniCredit Corporate & Investment Banking assieme a Credit Agricole Natixis e Societe Generale – è stata distribuita a diverse categorie di investitori istituzionali quali fondi (81,9%), assicurazioni (11,5%), banche centrali (3,4%) e banche (3,2%). La domanda è pervenuta principalmente da Italia (61,3%), ma anche da Germania/Austria (16,2%), UK/Irlanda (7%), Spagna/Portogallo (5,4%) e Francia (4%).

L’emissione, con rating atteso A/A2/AA+ da parte di Fitch, Moody’s e S&P, pagherà una cedola pari a 4%, con un prezzo di emissione pari a 99.88%, dando luogo a un rendimento equivalente a 290 punti base al di sopra del tasso swap di pari scadenza. A seguito del feedback particolarmente positivo da parte degli investitori, la price guidance è stata fissata nella parte bassa della forchetta iniziale (290/295 punti base), circa 100 punti base al di sotto del BTP di pari durata al momento del lancio.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Unicredit
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca MPS: dal rinnovo degli organi delle controllate risparmi per 1,5 milione di euro

9 agosto 2012, 13:16

Banca Monte dei Paschi di Siena otterrà un risparmio di 1,5 milioni di euro per l’arco del triennio del mandato dal rinnovo degli organi societari delle controllate del Gruppo, Mps Gestioni Crediti, Consorzio Operativo, Biverbanca e Mps Tenimenti, recentemente approvato dal Consiglio di Amministrazione.

Quanto precede grazie, da un lato, al ridimensionamento del numero dei componenti degli organi amministrativi, che diminuiscono di 16 unità, e, dall’altro, alla riduzione degli emolumenti legati alla carica, nonché al consistente minor ricorso ad esterni.

Con questa operazione la Banca senese ha pertanto dato avvio ad uno dei cantieri previsti dal Piano industriale 2012-2015, che prevede di raggiungere livelli sostenibili di redditività anche attraverso manovre di efficientamento dei costi e di razionalizzazione del Gruppo.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca IFIS: risultati record nel 1° semestre 2012

9 agosto 2012, 13:04

Il Consiglio di Amministrazione di Banca IFIS riunitosi oggi sotto la presidenza di Sebastien von Furstenberg ha approvato la relazione finanziaria semestrale.

[…]  commenta l’Amministratore Delegato, Giovanni Bossi: “Nel semestre abbiamo preso decisioni responsabili che stanno dando buoni frutti. Siamo consapevoli delle difficoltà del sistema Italia e dell’Europa, ma siamo anche attenti alle opportunità, certi che il futuro dell’uomo sia nelle idee più che nel denaro, nelle azioni concrete più che nella dimensione delle organizzazioni. La redditività realizzata nel semestre, grazie alle azioni attivate, che continueranno a dare risultati anche nei prossimi mesi, ci permette di pianificare una solida crescita degli impieghi a sostegno delle imprese del Paese”.

Il primo semestre 2012 in sintesi:

  • Margine di intermediazione in aumento del 110,3%
  • Risultato netto della gestione finanziaria incremento del 133,6%
  • Incidenza dei costi sul margine di intermediazione (cost/income ratio) in forte contrazione dal 39,2% al 32,3%
  • Utile Netto in aumento del 188,6%
  • Continua la crescita della raccolta retail (+56,9% )
  • Patrimonio Netto pari a 257,7 mio di euro
  • Solvency: 11,9% (10,8% a dicembre 2011)
  • Core Tier 1: 12,1% (11,2% a dicembre 2011)

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Banche solide anche se deteriora la qualità del credito

9 agosto 2012, 13:01

La recessione che sta colpendo l’intera Europa - e, come confermato dai recenti dati Istat, l’Italia in maniera particolarmente acuta - rappresenta uno shock di inusitata violenza: negli ultimi cinque anni abbiamo cumulato due recessioni ed una perdita di prodotto di circa 7-8 punti in termini reali. Nella storia economica moderna non era mai accaduto che due episodi recessivi si verificassero in un lasso di tempo così ristretto (2008-09 il primo e 2011-12 il secondo) e che fossero di dimensioni così significative.

Gli effetti sul sistema delle imprese italiane e sulla loro capacità di far fronte alle obbligazioni contratte nei confronti delle banche sono evidenti: il tasso di decadimento, cioè il numero dei nuovi prestiti che entrano in sofferenza rispetto allo stock di prestiti esistente ad inizio periodo, è passato dall’1,6% all’inizio del 2008 al 2,7% nel primo trimestre del 2012.

[…]

Secondo le ultime previsioni dell’ABI, perfino in uno scenario macroeconomico particolarmente avverso, nel 2013 il tasso di decadimento non dovrebbe aumentare sostanzialmente rispetto al dato del 2011.

A fronte di tale contesto, le banche italiane hanno operato con la dovuta prudenza mantenendo intatta la loro solidità. Anche il Governatore della Banca d’Italia, nelle sue considerazioni finali del 31 maggio, ha evidenziato come le ispezioni effettuate abbiano rilevato una corretta gestione dei crediti a più elevato rischio di deterioramento.

[…]

Pur in un quadro in cui la qualità del credito è peggiorata, la minore rischiosità sistemica delle banche italiane deriva anche dal loro modello commerciale. Questo, infatti, implica una ridotta esposizione verso attività finanziarie e, in particolare, verso strumenti derivati complessi che sono stati all’origine della crisi e che, nonostante gli sforzi sul fronte regolamentare, continuano a generare rischi ben maggiori rispetto alle normali esposizioni creditizie, come testimoniato ancora recentemente dalle vicende di una grande banca internazionale.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:,
Leggi tutto >>

Intesa Sanpaolo Private Banking: risultati al 30 giugno 2012

8 agosto 2012, 14:10

Il Consiglio di Amministrazione di Intesa Sanpaolo Private Banking S.p.A. (ISPB), presieduto dal Prof. Giampio Bracchi, ha approvato la Relazione semestrale al 30/06/2012, che riporta un risultato netto di 68,8 milioni di euro, in aumento del 48,1% rispetto al corrispondente periodo 2011       (46,5 milioni di euro).

ISPB è la banca del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al segmento Private in Italia, ambito nel quale detiene una quota di mercato del 17,5% .

Le masse amministrate della clientela registrano un incremento di 2 miliardi di euro da inizio anno (+3%), da 71 a 73 miliardi di euro a livello di Rete Italia–Segmento Private  e da 66,4 a 68,9 miliardi di euro (+4%) a livello di ISPB S.p.A., grazie all’attenta gestione delle attività finanziarie detenute dalla clientela e all’apporto di masse fresche per 0,3 miliardi di euro.

In particolare, risulta molto positivo il dato della raccolta netta di fondi e sicav (0,7 miliardi di euro), in un contesto di mercato difficile che presenta, per i fondi comuni aperti, un flusso negativo di 5,2 miliardi da inizio anno .

L’Amministratore Delegato di ISPB Paolo Molesini ha evidenziato come “gli importanti risultati reddituali e di crescita ottenuti nel semestre, tanto più apprezzabili viste le difficoltà del contesto economico, sono frutto del costante impegno della banca sui fattori chiave di qualità del servizio offerto – ovvero Advisory,  Risparmio gestito e innovazione tecnologica – e dell’attenta politica di contenimento dei costi”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 212
/div