Archive for aprile, 2012

L’Assemblea dei Soci di UBI Banca approva il bilancio e la distribuzione del dividendo

28 aprile 2012, 14:02

In data odierna si è riunita in seconda convocazione, sotto la presidenza del Cav. Lav. Avv. Corrado Faissola, l’Assemblea dei Soci di UBI Banca, chiamata a deliberare sugli argomenti all’ordine del giorno […].

[…]

L’Assemblea ha quindi approvato, come proposto dal Consiglio di Gestione e dal Consiglio di Sorveglianza, la distribuzione di un dividendo di 0,05 euro per azione alle 900.546.759 azioni ordinarie di UBI Banca in circolazione1, per un monte dividendi complessivamente pari a 45.027.337,95 euro, a valere sulla Riserva Straordinaria.

Il dividendo sarà messo in pagamento a partire dal 21 maggio 2012 con valuta 24 maggio 2012, contro stacco della cedola n. 13.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

L’Assemblea di Banca Monte dei Paschi di Siena approva il bilancio 2011 e nomina il nuovo CdA

27 aprile 2012, 14:35

L’Assemblea ordinaria di Banca Monte dei Paschi di Siena ha approvato oggi il bilancio di esercizio della Capogruppo al 31 dicembre 2011. Il bilancio si chiude con la rilevazione di una perdita netta pari a 4.644.377.577 euro mentre la perdita netta consolidata è pari a 4.685.274.102 euro.

L’Assemblea ha deliberato di coprire integralmente la perdita dell’esercizio di euro 4.644.377.577, nonché di eliminare le riserve negative ex art. 7, commi 3 e 7, del D. Lgs. 38/2005, derivanti dalla prima applicazione dei principi contabili internazionali (IAS), rispettivamente pari ad 533.607.980 euro  e  446.708.738 euro mediante prelievo:

  • di un importo pari a 26.966 euro dalla Riserva Utili portati a nuovo;
  • di un importo pari a 1.191.871 euro dalla Riserva Assegnazioni utili ai dipendenti;
  • di un importo pari a 1.806.408.371 euro dalla Riserva Straordinaria;
  • di un importo pari a 18.941.877 euro dalla Riserva art. 7 comma 4 D.Lgs. 38/2005;
  • di un importo pari a 318.638.918 euro dalla Riserva speciale art. 23 D.Lgs. 153/99;
  • di un importo pari a 12.218.866 euro dalla Riserva ex art.13 D.Lgs. 124/93;
  • di un importo pari a 3.110.509.187 euro dalla Riserva sovrapprezzi da emissione, la   quale si riduce conseguentemente a 255.099.523 euro;
  • di un importo pari a 356.758.239 euro dalla Riserva Statutaria, la quale si riduce conseguentemente a 1.423.018.260 euro.

[…]

Sono stati eletti presidente del Consiglio di Amministrazione Alessandro Profumo, vicepresidenti Marco Turchi e Turiddo Campaini.  

Risultano poi nominati, in qualità di membri effettivi del Collegio Sindacale, per gli stessi esercizi: Paolo Salvadori (Presidente), indicato dalla lista n. 2 presentata congiuntamente da Unicoop Firenze s.c., Finamonte S.r.L. e dal Dott. Lorenzo Gorgoni (in proprio e quale procuratore speciale di altri 58 soci), Paola Serpi e Claudio Gasperini Signorini indicati dalla lista presentata dalla Fondazione MPS, che ha riportato la maggioranza dei voti. I sindaci supplenti nominati sono Stefano Andreadis, indicato dalla lista presentata dalla Fondazione MPS e Gianni Tarozzi  indicato dalla lista n.2.

[…]

Infine, in sede straordinaria, sono stati approvati i due progetti di fusione per incorporazione di Agrisviluppo S.p.A. e di Ulisse 2 S.p.A. in Banca Monte dei Paschi di Siena.    

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Intesa-Sanpaolo, pubblicazione documenti

27 aprile 2012, 14:26

Ai sensi della vigente normativa, nella giornata odierna sono state depositate e messe a disposizione del pubblico presso la Sede sociale e la Borsa Italiana S.p.A. e nel sito internet group.intesasanpaolo.com la Relazione finanziaria 2011 di Intesa Sanpaolo S.p.A. comprendente il bilancio di esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2011 approvati dal Consiglio di Sorveglianza, la relazione sulla gestione e l’attestazione di cui all’articolo 154-bis, comma 5, D. Lgs. n. 58/1998, la Relazione della società di revisione, la Relazione del Consiglio di Sorveglianza prevista dall’art. 153 del D. Lgs. n. 58/1998, la Relazione sul governo societario e gli assetti proprietari prevista dall’art. 123-bis, comma 3, D. Lgs. n. 58/1998 e la Relazione sulle Remunerazioni prevista dall’art. 123-ter, comma 1, D. Lgs. n. 58/1998.

Inoltre, in ottemperanza alla vigente normativa, nella giornata odierna sono state depositate e messe a disposizione del pubblico presso la Sede sociale, la Borsa Italiana S.p.A. e nel sito internet group.intesasanpaolo.com le relazioni agli azionisti sulle proposte concernenti le materie di cui ai punti 1, 2, 3, 4, 5 dell’ordine del giorno dell’Assemblea Ordinaria convocata per il giorno 28 maggio 2012 in unica convocazione:

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:,
Leggi tutto >>

Assemblea ordinaria di Banca Profilo

27 aprile 2012, 14:04

L’Assemblea degli azionisti di Banca Profilo si è riunita oggi in sede ordinaria sotto la presidenza di Matteo Arpe per approvare, tra l’altro, il Bilancio 2011 e per nominare i membri del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale.

L’Assemblea ha approvato il Bilancio Individuale al 31 dicembre 2011, che si è chiuso con un utile netto di 1,6 milioni di Euro, contro il dato di 7,1 milioni di Euro relativo al 2010. Le componenti strutturali sono in netto miglioramento con il margine di interesse a 17,6 milioni di Euro (+23,9%) rispetto ai 14,2 milioni di Euro del 2010 e le commissioni nette che passano dai 13,7 milioni di Euro del 2010 ai 14,9 milioni di Euro del 2011 (+8,7%). Sono risultate invece in
forte calo le componenti positive non ricorrenti che avevano contraddistinto i risultati del 2010.

Sono stati anche presentati i risultati a livello consolidato, che mostrano ricavi di 47,3 milioni di Euro, in crescita dell’1,1% (+21% al netto delle componenti non ricorrenti). In particolare i ricavi del Private Banking hanno evidenziato una crescita del 24,2% e quelli della Finanza del 16,9% rispetto al dato 2010. L’utile 2011 si è attestato a 138 migliaia di Euro contro i 5,6 milioni di Euro di fine 2010. Il flusso di raccolta netta nell’anno è stato positivo per 511 milioni di Euro, in crescita del 44% sul 2010. La Raccolta Totale consolidata (diretta, indiretta e fiduciaria) è pari a 3,7 miliardi di Euro nel 2011, in crescita del 20,3% rispetto ai 3,1 miliardi di Euro del 2010. Il livello di patrimonializzazione permane molto elevato con un Tier1 consolidato al 21,9%.

L’Assemblea ha inoltre deliberato di destinare l’utile netto di esercizio risultante dal Bilancio  chiuso al 31 dicembre 2011, pari ad Euro 1.601.284, nel seguente modo:

  • quanto ad Euro 160.128 a Riserva Legale;
  • quanto ad Euro 1.326.716 agli Azionisti a titolo di dividendo in ragione di Euro 0,002 per azione, al lordo delle ritenute di legge, se applicabili. […]
  • quanto all’importo residuo di Euro 114.440, ad Altre Riserve;

e di mettere in pagamento il dividendo, il 10.05.2012, con stacco della cedola n. 13 al 07.05.2012.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Profilo
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Banca Popolare di Bari: Assemblea dei Soci approva bilancio 2011 e aumento Capitale Sociale.

27 aprile 2012, 13:35

Grande affluenza di Soci domenica scorsa in Fiera del Levante in occasione dell’Assemblea Straordinaria e Ordinaria della Banca Popolare di Bari […]. Nella parte straordinaria l’Assemblea ha approvato il progetto di revisione dello Statuto sociale ed  un’importante  operazione di rafforzamento del patrimonio Sociale e, in sede ordinaria, ha approvato il bilancio riferito all’esercizio  2011.

In riferimento alla piano di rafforzamento patrimoniale, varato allo scopo di sostenere lo sviluppo prospettico del Gruppo oltre che garantire il necessario allineamento ai parametri regolamentari anche in ottica di Basilea 3, l’Assemblea ha conferito mandato al Consiglio per effettuare, entro cinque anni, una o più operazioni fino ad un importo massimo di 65 milioni di nuove azioni, corrispondenti a circa 500 milioni di euro di ulteriori mezzi patrimoniali.

Sul fronte del bilancio invece, i risultati del 2011 presentati ai Soci hanno evidenziato un utile netto pari a 14,6 milioni a fronte degli 11,2 del 2010, con un incremento del 30 % circa.

Significativo è stato l’ulteriore aumento del numero dei Soci, che ha superato le 50.000 unità. Il patrimonio netto a fine anno si è invece attestato a 765 milioni di euro.

Relativamente ai principali indicatori reddituali, il margine di interesse ha raggiunto i 145 milioni ed il margine di intermediazione i 251 milioni. Le rettifiche nette si sono attestate a 45 milioni, in linea con il 2010.

[…]

Il 2011 è stato un anno particolarmente difficile per tutto il sistema bancario italiano e la Banca Popolare di Bari è riuscita ad ottenere risultati al di sopra delle aspettative, grazie ad una politica commerciale attenta, ma anche capace di sostenere le famiglie e le imprese dei territori dove operiamo, ha spiegato Marco Jacobini, Presidente della Banca Popolare di Bari.

[…]

Leggi il comunicato stampa

Incoming search terms:

  • assemblea banca popolare Bari approvato bilancio 2017
VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Popolare di Bari
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Banca IFIS: l’Assemblea dei soci approva il bilancio 2011 e un dividendo di 0,25 euro.

27 aprile 2012, 11:25

L’Assemblea degli Azionisti di Banca IFIS S.p.A., riunitasi oggi in seduta ordinaria sotto la presidenza di Sebastien Egon Furstenberg:

  • ha approvato il Bilancio relativo all’esercizio 2011 – i cui risultati sono stati comunicati in data 22 marzo 2012- e la destinazione dell’utile netto di esercizio pari ad euro 23.260.397,21 Euro così suddiviso:
    • agli azionisti un dividendo in contanti pari a 0,25 euro, al lordo delle eventuali ritenute di legge, per ciascuna delle azioni ordinarie in circolazione alla data stacco. Tale dividendo è comprensivo della quota parte attribuibile alle azioni proprie detenute dalla società alla medesima data;
    • ad altre riserve per il residuo.
  • Il dividendo sarà messo in pagamento dal giorno 10 maggio 2012, previo stacco della cedola n. 15, in data 7 maggio 2011. Il pagamento sarà effettuato per il tramite degli intermediari autorizzati presso i quali sono registrate le azioni nel Sistema Monte Titoli;
  • ha rinnovato l’autorizzazione – previa revoca della precedente – all’acquisto di azioni proprie ordinarie per un periodo massimo di 18 mesi […]
  • ha preso atto della relazione sull’attuazione delle politiche di remunerazione nel corso dell’esercizio 2011 […].

In seduta straordinaria l’Assemblea:

  • ha approvato le modifiche dello Statuto Sociale, in ottemperanza alle previsioni introdotte relative all’esercizio dei diritti degli azionisti di società quotate.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

L’Assemblea di Banca Carige approva il bilancio 2011

27 aprile 2012, 11:20

Si è tenuta in oggi a Genova presso il Centro Congressi Magazzini del Cotone, l’Assemblea degli Azionisti della Banca Carige S.p.A., sotto la presidenza di Giovanni Berneschi ed ha deliberato sul seguente ordine del giorno:

  1. Bilancio al 31 dicembre 2011, relazione del Consiglio di Amministrazione sulla gestione, relazione del Collegio Sindacale: relative deliberazioni
  2. Comunicazione del bilancio consolidato al 31 dicembre 2011
  3. Approvazione del documento concernente le politiche di remunerazione
  4. Nomina di nuovo Consiglio di Amministrazione, previa determinazione del numero dei membri del Consiglio medesimo, ai sensi dell’art. 2364 del Codice Civile e dell’art. 18 dello Statuto
  5. Determinazione dei compensi degli Amministratori
  6. Autorizzazione all’acquisto e all’alienazione di azioni proprie, ai sensi degli artt. 2357 e seguenti del Codice Civile, dell’art. 132 del D.Lgs. 24/2/1998 n. 58 e dell’inerente normativa regolamentare di attuazione
  7. Autorizzazione alla stipula di una polizza assicurativa a fronte della responsabilità civile degli esponenti degli organi sociali

[…]

  • L’Assemblea degli Azionisti di Banca Carige S.p.A. ha approvato il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2011: l’utile netto è pari a 175,8 milioni
  • L’Assemblea ha inoltre deliberato di distribuire agli Azionisti un dividendo pari a 0,070 Euro per ogni azione ordinaria e a 0,0875 Euro per ogni azione di risparmio, in pagamento dal 24 maggio 2012 (data di stacco: 21 maggio 2012)
  • L’utile netto consolidato del Gruppo Banca Carige è pari a 186,7 milioni

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Il 90% delle banche aderisce alla nuova moratoria imprese

27 aprile 2012, 8:49

Entra nel vivo la nuova moratoria. Il 90% degli sportelli su tutto il territorio nazionale mette a disposizione delle imprese le “Nuove misure per il credito alle pmi”. A fine marzo si trattava dell’83,5%. Hanno aderito tutte le banche di maggiori dimensioni, ma anche un buon numero di medie e piccole.

Gli interventi finanziari previsti dalla nuova moratoria, che ha riproposto quella varata nel 2009, sono di 3 tipi:

  • Operazioni di sospensione dei finanziamenti;
  • Operazioni di allungamento dei prestiti;
  • Operazioni per promuovere la ripresa e lo sviluppo delle attività.

Le imprese che possono attivare le misure previste nell’accordo sono le piccole e medie di tutti isettori, che operano in Italia, come definite dalla normativa comunitaria; […] Possono beneficiare delle misure anche le imprese che abbiano già attivato la precedente moratorie per linee di credito diverse.

[…] Alle imprese non saranno addebitate spese e altri oneri aggiuntivi, se non quelli eventualmente sostenuti nei confronti di terzi, di cui sarà data adeguata evidenza. Le operazioni sono realizzate allo stesso tasso d’interesse previsto dal contratto originario per quanto riguarda le sospensioni dei finanziamenti, le operazioni di allungamento a 270 giorni delle scadenze del credito a breve termine per sostenere le esigenze di cassa ed anche per quelle di allungamento per un massimo di 120 giorni delle scadenze del credito agrario di conduzione.

Stesso tasso anche per l’allungamento della durata del mutuo il cui piano residuo di ammortamento, comprensivo del periodo di estensione, non risulti superiore a 3 anni oppure qualora l’operazione fruisca della copertura del Fondo di Garanzia per le PMI o del Fondo Ismea.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

BNL, nominato il nuovo CdA

26 aprile 2012, 14:58

Si è svolta oggi a Roma l’Assemblea di BNL che ha approvato il bilancio 2011 di BNL SpA nei termini proposti dal CdA nella seduta del 22 marzo 2012 e già comunicato al mercato nella stessa data.

Conseguentemente, l’Assemblea ha provveduto a nominare il nuovo Consiglio di Amministrazione, composto da 15 membri, che resterà in carica per tre esercizi, fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2014.

L’Assemblea ha confermato Presidente, Luigi Abete e nominato consiglieri: Roger Abravanel, Philippe Blavier, Jean-Laurent Bonnafé, Jean Clamon, Sergio Erede, Fabio Gallia, Mario Girotti, Bernard Lemée, Paolo Mazzotto, Silvia Merlo, Stefano Micossi, Jean-Paul Sabet, Antoine Sire e François Villeroy de Galhau.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione, riunitosi nel pomeriggio, ha confermato Fabio Gallia Amministratore Delegato della Banca, conferendogli ampie deleghe gestionali.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BNL
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Intesa Sanpaolo: convocazione dell’assemblea ordinaria

26 aprile 2012, 14:24

Intesa Sanpaolo S.p.A. ha convocato la propria l’Assemblea ordinaria […] per discutere e deliberare sul seguente Ordine del giorno:

  1. Integrazione della Riserva legale; copertura della perdita dell’esercizio 2011; distribuzione agli azionisti di parte della Riserva straordinaria;
  2. Nomina di Consiglieri di Sorveglianza (ai sensi dell’art. 23.9 dello Statuto);
  3. Elezione di un Vice Presidente del Consiglio di Sorveglianza (ai sensi dell’art. 23.8 dello Statuto);
  4. Relazione sulle Remunerazioni: deliberazione ai sensi dell’art. 123-ter, comma 6, del D. Lgs. n. 58/1998;
  5. Proposta di approvazione del Sistema di Incentivazione basato su strumenti finanziari e autorizzazione all’acquisto e alla disposizione di azioni proprie.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:,
Leggi tutto >>

Mediofactoring: prima società europea del settore e quarta nel mondo.

26 aprile 2012, 13:42

Factors Chain International (FCI) - la principale associazione mondiale di categoria del factoring - ha reso note le statistiche riguardanti oltre 250 società associate di 69 Paesi che evidenziano un forte incremento dell’attività del settore in tutto il mondo (+22% rispetto al 2010), con volumi pari a 2.015 miliardi di Euro.

Nel 2011 Mediofactoring - già leader in Italia con una quota di mercato del 30% e del 2,5% a livello globale - è diventata in assoluto, la prima società a livello europeo e la quarta a livello mondiale. La graduatoria vede nelle prime 5 posizioni 3 società cinesi e 1 giapponese, proiettando di fatto la società al primo posto tra le società di factoring del mondo occidentale.

In ambito internazionale Mediofactoring - società inserita nella struttura organizzativa della Divisione Corporate e Investment Banking di Intesa Sanpaolo - risulta seconda al mondo nell’ “export factor”, grazie all’attività di supporto alle esportazioni italiane e prima nell’ “import factor” nei confronti di clienti esteri.

Il risultato è stato raggiunto grazie all’incremento del turnover realizzato dalla società nel corso degli ultimi anni: nel 2007 la quota di mercato era del 22% circa ed è diventata il 30% nel 2011, con volumi che a fine 2011 si sono attestati a 49,6 miliardi di euro (+47% rispetto al 2010) ed impieghi che hanno raggiunto i 9,8 miliardi di euro (+17,3% rispetto al 2010). La società ha archiviato il 2011 con un utile netto pari a 68 milioni di euro, in crescita del 18,5% rispetto all’anno precedente.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:,
Leggi tutto >>

Gianluca Ferrero si dimette dal Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo

26 aprile 2012, 13:39

Il Consiglio di Sorveglianza di Intesa Sanpaolo, nella riunione odierna, ha preso atto della decisione del dottor Gianluca Ferrero di rassegnare le dimissioni dalla carica di Consigliere di Sorveglianza, con decorrenza 27 aprile 2012, in ottemperanza a quanto previsto dal art. 36 del D. Lgs. n. 201/2011 convertito con modificazioni dalla Legge 214/2011 “Tutela della concorrenza e partecipazioni personali incrociate nei mercati del credito e finanziari”.

Ai sensi dell’art. 23.9 dello Statuto, la sostituzione del Consigliere dimissionario avverrà in occasione dell’Assemblea Ordinaria convocata per il giorno 28 maggio 2012 in unica convocazione.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Ruozi si dimette da Presidente del CdA di Mediolanum

26 aprile 2012, 13:27

Mediolanum S.p.A. comunica che in data odierna sono pervenute le dimissioni dalla carica di Presidente del Consiglio di Amministrazione del Prof. Roberto Ruozi.

Le dimissioni sono state motivate dall’Esponente con la necessità di ottemperare al disposto dell’art. 36 del D.L. 6 dicembre 2011, convertito nella Legge n. 214 del 22 dicembre 2011, che vieta "ai titolari di cariche negli organi gestionali, di sorveglianza e di controllo e ai funzionari di vertice di imprese o gruppi di imprese operanti nei mercati del credito, assicurativi e finanziari di assumere o esercitare analoghe cariche in imprese o gruppi di imprese concorrenti".

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Mediolanum
Tags:,
Leggi tutto >>

Rendimax propone anche la suoneria per cellulari

26 aprile 2012, 9:33

Rendimax lancia una nuova iniziativa per coinvolgere ulteriormente i clienti più fedeli.

Per essere sempre insieme ai suoi clienti e agli affezionati, infatti, la “musica ufficiale” di rendimax è ora disponibile come suoneria per cellulari, liberamente scaricabile.

La suoneria è proposta in due formati:

  • Suoneria M4R compatibile con iPhone e iPad;
  • Suoneria MP3 compatibile con tutti gli altri telefoni.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Cassa di Risparmio del Veneto, l’assemblea approva il bilancio 2011

24 aprile 2012, 19:21

L’Assemblea dei soci di Cassa di Risparmio del Veneto si è riunita oggi, sotto la presidenza di Giovanni Costa, per approvare i dati di bilancio al 31 dicembre 2011. Nell’occasione il presidente Costa ha sottolineato l’importanza della vicinanza della Cassa al territorio, in particolare sono in corso degli incontri settimanali con direzione generale e ristretti gruppi di imprenditori per un confronto trasparente sulla situazione attuale dei mercati e sulle possibili azioni di sostegno per il rilancio delle piccole e medie imprese.

“Dal mio osservatorio noto che alcune imprese vanno bene: sono quelle che senza essere grandissime hanno la dimensione adeguata per stare nei mercati internazionali. – ha evidenziato Giovanni Costa - Altre che vanno pure bene sono di dimensioni più contenute ma si sono posizionate in nicchie protette dall’elevata qualità del loro prodotto/servizio. Infine ci sono le imprese che vanno male perché non hanno ancora trovato le energie progettuali e le risorse finanziarie per reagire. E’ a queste imprese che, in collaborazione con le associazioni di categoria, i professionisti e i Confidi noi vogliamo dedicare la massima attenzione. A tale proposito stiamo organizzando degli eventi settimanali in cui incontriamo una ventina di imprenditori dei diversi territori. Vogliamo aiutare le imprese a riposizionarsi usando tutti gli strumenti dalla ristrutturazione del debito agli incentivi alla ricapitalizzazione, dalle aggregazioni alla iniezione di nuove competenze manageriali.”

[…]

  • 2,4 miliardi di nuovi finanziamenti all’economia veneta
  • In aumento i crediti totali con clientela: 20,6 miliardi (+4,3%)
  • Il risultato della gestione operativa sale a 264,5 milioni (+16,8%)
  • 71,5 milioni l’utile netto

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Accordo Gruppo Banca Sella-SACE per sostenere le PMI sui mercati internazionali

24 aprile 2012, 14:44

Il Gruppo Banca Sella e SACE hanno rinnovato l’accordo per il sostegno delle piccole e medie imprese che vogliono crescere e investire sui mercati internazionali. Grazie all’accordo viene rilanciato Sella Export, strumento dedicato alle PMI che guardano anche ai mercati d’oltre confine, già sperimentato negli anni scorsi e ora riproposto per contribuire a sostenere l’internazionalizzazione delle imprese italiane e la tutela del Made in Italy nel mondo.

Sella Export prevede un plafond di 20 milioni di euro e la garanzia SACE fino ad un massimo del 70% dell’importo richiesto. Destinatari del finanziamento sono le piccole e medie imprese con un fatturato non superiore ai 250 milioni di euro, di cui almeno il 10% rivolto ai mercati esteri, che mantengono in Italia la sede legale, la direzione commerciale, l’attività di ricerca e sviluppo e una parte sostanziale delle attività produttive.

Il finanziamento consiste in un mutuo della durata massima di otto anni, per importi da 100 mila euro a 1,5 milioni di euro con tasso d’interesse pari all’Euribor a tre mesi più uno spread differenziato in base al rating e alla durata del finanziamento.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Gruppo Banca Sella
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

BPER: confermati presidente e amministratore delegato

24 aprile 2012, 14:33

A seguito dell’avvenuta ricostituzione del Consiglio di Amministrazione, per effetto delle nomine compiute dall’Assemblea dei Soci del 21 aprile scorso, il Consiglio di Amministrazione della Banca popolare dell’Emilia Romagna, riunitosi in data odierna, ha deliberato, ai sensi dell’art. 35 dello Statuto sociale, la nomina del rag. Ettore Caselli alla carica di Presidente, confermandolo nell’incarico.

Nell’occasione il Consiglio ha altresì deliberato la conferma quale Amministratore delegato del dott. Luigi Odorici.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:,
Leggi tutto >>

BPER: Fusione di Em.Ro Popolare s.p.a.

24 aprile 2012, 14:31

Banca popolare dell’Emilia Romagna soc. coop. […] informa che il Consiglio di Amministrazione della stessa, nella seduta del 24 aprile, ha approvato un progetto di fusione per incorporazione di “Em.Ro. Popolare - società finanziaria di partecipazioni s.p.a.” . […] in BPER.

L’Operazione è coerente con le linee guida del Piano industriale 2012-2014, volto alla semplificazione della struttura di Gruppo e alla riduzione dei costi operativi.

La fusione verrà realizzata mediante procedimento semplificato di incorporazione ex art. 2505 cod. civ. e quindi non darà luogo ad un rapporto di cambio ma al mero annullamento delle azioni dell’Incorporanda possedute dall’Incorporante, senza aumento di capitale, né comporterà alcuna modificazione allo statuto sociale dell’Incorporante.

La fusione è soggetta ad autorizzazione della Banca d’Italia ai sensi dell’art. 57 D.Lgs. n. 385/93.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banco Popolare: verificati i requisiti del Consigliere Angelo Benelli

24 aprile 2012, 14:29

Il Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare ha accertato il possesso dei requisiti di professionalità ed onorabilità nonché dei requisiti di indipendenza di cui all’art. 148, comma 3, del D.Lgs 58/1998 in capo a Angelo Benelli, eletto componente dell’organo amministrativo dall’Assemblea dei soci del 21 aprile scorso, già cooptato nel Consiglio del Banco a seguito delle dimissioni di Roberto Romanin Jacur.

Nella stessa seduta il Consiglio di Amministrazione ha provveduto a verificare nei confronti di tutti i propri componenti il requisito di indipendenza ai sensi del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana, accertandone il possesso in capo a: Angelo Benelli, Pietro Buzzi, Aldo Civaschi, Giovanni Francesco Curioni, Gianni Filippa, Andrea Guidi, Maurizio Marino, Gian Luca Rana, Claudio Rangoni Machiavelli, Fabio Ravanelli, Andrea Sironi, Sandro Veronesi, Tommaso Zanini e Cristina Zucchetti.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:,
Leggi tutto >>

Accordo Banca Antonveneta – Confindustria Padova per sbloccare i crediti verso la Pubblica Amministrazione

24 aprile 2012, 14:07

In attesa che l’intesa in corso tra imprese, banche e Governo definisca il meccanismo, Padova si attrezza a sbloccare il pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione. L’accordo siglato oggi tra Confindustria Padova e Banca Antonveneta (Gruppo Montepaschi) prevede che le aziende associate potranno avere la possibilità di cedere alla banca (o alla società di factoring del Gruppo Montepaschi) anche a titolo definitivo, i crediti certificati verso l’ente debitore. Nell’ambito dell’accordo, Antonveneta ha stanziato un plafond di 50 milioni di euro in favore delle imprese associate a Confindustria Padova dedicato, oltre all’anticipo dei crediti verso la Pa, a finanziare la ripresa degli investimenti e la copertura della maggiore necessità di circolante originata dal difficile contesto economico, ma anche a sostenere piani di ristrutturazione finanziaria e di capitalizzazione aziendale.  

[…] L’intesa prevede un plafond multiscopo, utilizzabile con una varietà di prodotti strutturati per rispondere alle specifiche esigenze delle imprese: copertura degli investimenti, sostegno all’export, supporto alla necessità di circolante, anticipo o acquisto a titolo definitivo dei crediti nei confronti delle Pubbliche amministrazioni. L’impegno di Confindustria Padova e Banca Antonveneta si spinge anche oltre, con l’organizzazione di focus group tematici sui paesi esteri dove la Banca è già radicata attraverso la rete del Gruppo - in particolare Nord Africa e Africa Sub Sahariana, Cina, India, Turchia - per agevolare le imprese nella ricerca di nuovi sbocchi commerciali con prodotti finanziari competitivi in virtù dell’accesso a fonti di funding agevolate.  

«Risolvere la crisi di liquidità aggravata dai ritardati pagamenti è una partita delicata ma cruciale per la sopravvivenza di migliaia di piccole e medie imprese sane ma assediate dalla crisi - dichiara Massimo Pavin, presidente di Confindustria Padova -. Da Padova viene un segnale concreto in questa direzione, di effettivo dialogo tra banche e imprese, nell’auspicio che si perfezioni al più presto l’intesa nazionale per il pagamento dei debiti della Pa. L’accordo con Banca Antonveneta si focalizza inoltre sulle line di credito per l’internazionalizzazione e la capitalizzazione delle imprese, le uniche leve oggi in grado di ribaltare la tendenza recessiva, agganciando la crescita laddove è più intensa. Ma anche sull’afflusso di nuova liquidità per far ripartire gli investimenti e far fronte ai pagamenti».

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 4123...Ultima »
/div