Archive for marzo, 2012

Gruppo Banca Sella aderisce alla nuova “moratoria” per le Pmi

30 marzo 2012, 21:53

Il Gruppo Banca Sella ha aderito alla nuova "moratoria", l’accordo “Nuove misure per il credito alle Pmi” siglato tra l’Associazione bancaria italiana, il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero dello Sviluppo Economico e le Associazioni di rappresentanza delle imprese.

Grazie all’accordo, le imprese che hanno sottoscritto un mutuo o un finanziamento con il Gruppo Banca Sella e che si trovano in difficoltà a causa della crisi economica, fino al 31 dicembre 2012 potranno chiedere la sospensione fino a dodici mesi del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e dei contratti di leasing.

Le imprese, inoltre, potranno chiedere l’allungamento della durata dei mutui, la proroga fino a 270 giorni delle scadenze delle anticipazioni sui crediti e l’allungamento fino a 120 giorni delle scadenze del credito agrario di conduzione.

[…]

Gruppo Banca Sella ha già messo in campo sul fronte del credito, come il finanziamento dedicato ai lavoratori in cassa integrazione, l’accordo con la Sace dedicato alle imprese che esportano all’estero e l’adesione all’accordo Abi-Cei sul microcredito per il “credito sociale” e il “microcredito d’impresa”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Gruppo Banca Sella
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banca Profilo: Ceduta ad Anthilia Capital Partners SGR l’attività di gestione collettiva del risparmio

30 marzo 2012, 20:45

Con l’autorizzazione di Banca d’Italia rilasciata in data 29 marzo Profilo Asset Managemet SGR, società interamente posseduta da Banca Profilo, ha formalizzato la cessione del proprio ramo d’azienda relativo alla gestione collettiva del risparmio ad Anthilia Capital Partners SGR, società indipendente e dedicata esclusivamente alla gestione del risparmio.

La transazione riguarda i fondi comuni Profilo Elite Flessibile e Profilo Best Funds per asset in gestione pari a circa 60 milioni di Euro, che saranno ridenominati rispettivamente Anthilia Yellow e Anthilia Orange, mantenendo le strategie attualmente perseguite, il primo focalizzato sul mercato del debito corporate europeo e il secondo sulla selezione dei migliori fondi obbligazionari internazionali.

Attraverso questa operazione, Banca Profilo conferma il proprio indirizzo strategico di specialista nel settore del Private Banking, basato su una cultura del servizio in assenza di conflitti d’interesse rispetto alle soluzioni e ai prodotti proposti, in grado di offrire una consulenza calibrata sulle specifiche esigenze della clientela.

Con l’acquisto delle attività di Profilo Asset Management SGR, Anthilia Capital Partners SGR gestirà masse per circa 600 milioni di Euro, proseguendo nell’arricchimento della gamma prodotti, ampliando le classi e le tecnologie di investimento offribili al mercato. 

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Profilo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

MPS: Approvata la Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari

30 marzo 2012, 20:30

MPS informa che la Relazione sul Governo Societario e gli Assetti Proprietari, redatta  ai sensi dell’art. 123 bis TUF, è stata approvata dal Consiglio di Amministrazione della Banca e sarà depositata presso  la Sede Sociale, presso la Borsa Italiana S.p.A. e pubblicata sul sito www.mps.it nei termini di legge.

Come previsto dal Codice di Autodisciplina delle società quotate, il Consiglio ha effettuato la verifica periodica annuale dei requisiti di indipendenza dei propri componenti, confermando la sussistenza del requisito di indipendenza ai sensi del TUF e del Codice di autodisciplina per i consiglieri Massimiliano Capece Minutolo, Graziano Costantini, Mario Delfini, Carlo Querci e ha espresso le proprie valutazioni sul numero massimo di incarichi sociali compatibile con l’incarico di Amministratore della Banca.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:,
Leggi tutto >>

Banco Popolare: avviso di avvenuto deposito di documenti

30 marzo 2012, 20:25

In data 20 marzo 2012, il Consiglio di Amministrazione del Banco Popolare ha deliberato di dare attuazione al Piano di attribuzione di azioni rivolto ai componenti esecutivi del Consiglio di Amministrazione (componenti esecutivi del Consiglio di Gestione nel precedente sistema di amministrazione e controllo dualistico) e a dirigenti di particolare rilievo del Gruppo Banco Popolare nell’ambito del sistema incentivante 2011 per il “personale più rilevante”, approvato dall’Assemblea ordinaria dei Soci in data 30 aprile 2011.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:,
Leggi tutto >>

Federlazio e Intesa Sanpaolo insieme per lo sviluppo delle imprese del Lazio

30 marzo 2012, 17:46

Federlazio ed Intesa Sanpaolo - insieme alle Casse di Risparmio di Rieti, di Civitavecchia e della Provincia di Viterbo che nell’ambito del Gruppo sono presenti sul territorio - hanno firmato oggi un accordo di collaborazione per sostenere le imprese associate e favorire lo sviluppo dell’economia laziale. L’accordo prevede l’applicazione di nuove modalità di dialogo tra la Banca e gli associati di Federlazio, favorendo una completa valorizzazione dell’analisi dell’attività imprenditoriale sotto il profilo quantitativo e qualitativo. L’intesa firmata oggi da Luciano Nebbia, direttore regionale Toscana, Umbria, Lazio e Sardegna di Intesa Sanpaolo, e dal presidente di Federlazio, Maurizio Flammini, consente inoltre l’individuazione di strumenti di finanziamento che possano supportare i processi di riequilibrio della gestione finanziaria, di liquidità e ricapitalizzazione dell’impresa e di supporto ai progetti di sviluppo industriale.

[…]

Grazie a questo accordo Intesa Sanpaolo mette infatti a disposizione degli associati di Federlazio una serie di soluzioni finanziarie destinate anche a  diversi ambiti di attività dell’impresa, come ad esempio il settore dell’Edilizia Abitativa al quale è rivolto il “Servizio Accolli” che ha l’obiettivo di supportare le imprese costruttrici nella vendita degli immobili fornendo risposte tempestive sulla valutazione creditizia della clientela.

L’accordo va anche incontro all’esigenza di attivare tutti gli strumenti che consentano di migliorare la reciproca conoscenza impresa-banca nella valutazione dei business aziendali. A tal fine Intesa Sanpaolo, grazie alla collaborazione di Federlazio, mette a disposizione delle imprese alcuni strumenti che permetteranno agli imprenditori di eseguire un’autovalutazione della propria attività che vada oltre i soli dati quantitativi, e di valorizzare gli elementi di know-how ed intangibili.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UniCredit aderisce a Earth Hour

30 marzo 2012, 17:37

l 31 marzo 2012 UniCredit aderisce a WWF Earth Hour, l’Ora della Terra, evento mondiale del WWF. Per 60 minuti, a partire dalle 20.30, circa 70 tra gli edifici più rappresentativi del Gruppo verranno spenti per inviare un forte segnale ai grandi della Terra, invitandoli ad agire contro i cambiamenti climatici.

Quest’anno il Gruppo parteciperà a L’Ora della Terra per il quarto anno consecutivo e il suo impegno andrà ben oltre i 60 minuti dell’iniziativa. UniCredit fornirà gratuitamente a tutti i dipendenti che ne facciano richiesta la UniCredit Card WWF, la carta di credito che devolve il 3 per mille delle spese effettuate a favore del progetto Oasi WWF sarà la prima azienda ad aderire alla campagna di iscrizione WWF “Paperfree” con i propri dipendenti  (gratuitamente per il primo anno).

[…]

L’adesione a Earth Hour rappresenta simbolicamente la consapevolezza del Gruppo circa la responsabilità di fronte ai grandi temi ambientali e dello sviluppo sostenibile. L’auspicio è che ogni individuo possa e voglia contribuire con i propri comportamenti quotidiani a preservare l’immenso capitale naturale del pianeta per trasferirlo intatto alle generazioni future.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Unicredit
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Elenco delle banche aderenti alle “Nuove misure per il credito alle Pmi” del 28 febbraio 2012

30 marzo 2012, 17:20

Ad un mese dalla sigla delle “Nuove misure per il credito alle pmi” (Numi), come concordato, da questa mattina sono disponibili i primi dati sull’adesione delle banche all’accordo. Ad oggi hanno  deciso di partecipare banche pari all’83,5% degli sportelli su tutto il territorio nazionale. Hanno  aderito tutte le banche di maggiori dimensioni, ma anche un buon numero di medie e piccole.

Elenco delle banche e degli intermediari finanziari aderenti alle “Nuove misure per il credito alle Pmi” del 28 febbraio 2012

(altro…)

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

BPER: Avviso di pubblicazione della Relazione sulle Politiche di Remunerazione 2012

30 marzo 2012, 11:27

Il Gruppo Banca popolare dell’Emilia Romagna informa che la Relazione sulla remunerazione ex art. 123-ter del D.Lgs. 24 febbraio 1998 n. 58, comprensiva delle politiche di remunerazione per l’esercizio 2012 del Gruppo Banca popolare dell’Emilia Romagna e della informativa annuale sull’attuazione delle politiche di remunerazione nell’esercizio 2011 […] è a disposizione, ai sensi della vigente normativa, presso la sede sociale, presso Borsa Italiana S.p.A. e sul sito Internet della Banca www.bper.it - Sezione Governance – Organi sociali – Assemblea dei Soci – Assemblea dei Soci 2012.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:,
Leggi tutto >>

Gruppo Montepaschi: approvati i risultati del 2011

29 marzo 2012, 20:32

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Monte dei Paschi di Siena SpA ha approvato ieri  (28 marzo) i risultati dell’esercizio 2011.

Nel 2011 il Gruppo Montepaschi ha operato in un contesto di mercato straordinariamente difficile caratterizzato da un progressivo rallentamento della crescita economica e dall’acuirsi della crisi del debito sovrano nell’area Euro che, dal secondo semestre, ha determinato un brusco aumento degli spread creditizi e la chiusura dei mercati interbancari ed istituzionali, innescando al contempo una spirale negativa sulle quotazioni di borsa e dei titoli di stato italiani. E’ uno scenario che ha fortemente condizionato l’attività dell’intera industria bancaria e che ha avuto notevoli ripercussioni sulle dinamiche patrimoniali e reddituali del Gruppo.

In considerazione degli andamenti dei mercati e dei prevedibili scenari futuri, in ottemperanza a quanto previsto dallo IAS 36, il Gruppo Montepaschi ha effettuato una rettifica di valore dell’avviamento e degli intangibili di significativa entità (4.479 milioni di euro). Questa svalutazione, peraltro, ha effetti solo sulle grandezze contabili ma nessun impatto sul cash-flow, sulla liquidità, e sui coefficienti patrimoniali come, evidentemente, non ha alcuna influenza sulla redditività prospettica e sull’affidabilità della banca.

Il test di d’impairment 2011 è stato condotto utilizzando proiezioni economico finanziarie 2012-2016 che sono state elaborate partendo dai dati preconsuntivi 2011 e di budget 2012 su di un orizzonte previsionale di cinque anni (fino al 2016). Le proiezioni sono state effettuate tenuto conto delle linee strategiche previste dal Piano Industriale 2011-2015 e del nuovo scenario macroeconomico e bancario, mutato significativamente rispetto al momento in cui è stato predisposto il Piano Industriale.

Per quanto attiene alle dinamiche patrimoniali, nel 2011 si è registrata una ricomposizione delle fonti di finanziamento, attraverso una progressiva sostituzione di funding interbancario e istituzionale con provvista BCE in presenza di una sostanziale stabilità del funding retail. Gli attivi fruttiferi, al contempo, hanno mostrato trend in contrazione soprattutto in relazione alla bassa domanda di finanziamenti da parte di famiglie e imprese ed anche in relazione ad una politica di selettività, da cui è derivato un andamento riflessivo del portafoglio creditizio, mentre è aumentata l’incidenza delle sofferenze.

Tali dinamiche patrimoniali e di contesto si sono riflesse sui risultati economici correnti del Gruppo, dove i ricavi complessivi sono stati penalizzati dall’impossibilità di trasferire immediatamente l’aumento del costo del funding sul rendimento degli attivi fruttiferi e dalla riduzione degli impieghi, mentre il costo del credito ha registrato un progressivo peggioramento.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Leasint (Gruppo Intesa Sanpaolo) – Risultati al 31 dicembre 2011

29 marzo 2012, 17:53

Il Consiglio di Amministrazione di Leasint, la società di leasing del Gruppo Intesa Sanpaolo guidata da Edoardo Bacis, riunitosi sotto la presidenza di Orazio Rossi, ha approvato il progetto di bilancio per l’anno 2011, che evidenzia risultati estremamente positivi.

  • Impieghi pari a 18,4 miliardi di euro, + 6,2% rispetto al 2010
  • Utile netto di esercizio: 51,1 milioni di euro, + 21,4% rispetto al 2010
  • 9.326 nuovi contratti stipulati, per un valore pari a 3,53 miliardi di euro
  • La società continua ad essere leader nel finanziamento al settore Energy con una quota di mercato del 34,3%

[..]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Mazara, in Comune uno sportello informativo ed operativo di Banca Carige

29 marzo 2012, 17:35

CABAN - La Banca fuori sede”. Questo il nome dell’iniziativa che la Tesoreria Comunale Banca Carige - Agenzia Mazara del Vallo, realizza in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Uno sportello informativo ed operativo di Banca Carige è attivo da oggi presso il Palazzo dei Carmelitani, sede del Comune, per fornire ai dipendenti comunali ed alle loro famiglie un servizio d’informazione ma anche la possibilità concreta di aprire conti correnti, attivare carte di credito, carte prepagate e servizi finanziari, direttamente nel Palazzo di Città.

L’obiettivo del nostro Istituto – dichiara Carlo Ramo, direttore dell’agenzia Banca Carige di Mazara del Vallo – è raggiungere direttamente i cittadini, in questo caso i dipendenti comunali, evitando loro di recarsi in filiale. Ringrazio il Sindaco Cristaldi e l’intera Amministrazione Comunale – conclude – per averci messo a disposizione un ufficio al Palazzo comunale, che avrà la piena operatività”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Affidato a Carige il servizio di cassa della Fondazione Istituto Italiano della Tecnologia

29 marzo 2012, 17:34

Banca Carige si è aggiudicata per il prossimo triennio la gestione del servizio di cassa della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia.

L’accordo con l’istituto di ricerca scientifica ha tra gli obiettivi la gestione del servizio mediante firma digitale, attraverso i servizi di home-banking che Carige mette a disposizione degli Enti Pubblici, in conformità agli standard tecnologici più avanzati. Oltre ai 650 sportelli del Gruppo Banca Carige in tutta Italia, l’ente e i 1.000 dipendenti dell’Istituto di Tecnologia – 600 nella sede di Genova e 400 presso i centri di ricerca distaccati nelle principali università italiane - avranno quindi a disposizione per l’operatività quotidiana i servizi on-line di Carige.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

ING DIRECT, nuova finestra di collocamento per Borsa Protetta Arancio

29 marzo 2012, 14:39

ING DIRECT propone nuove condizioni per Borsa Protetta Arancio Maggio, il fondo adatto ai risparmiatori che vogliono cogliere le opportunità offerte dai mercati e proteggere allo stesso tempo il capitale investito, anche nel caso di una congiuntura negativa dei mercati.

Anche in questa nuova finestra il prodotto consentirà ai risparmiatori di conoscere in anticipo il proprio guadagno o la perdita massima sostenibile, assicurando un rendimento fisso del 4,50% e una protezione del capitale pari al 75%. Il funzionamento non cambia: il fondo offre una performance legata all’andamento dell’indice DJ Eurostoxx 50, rappresentativo delle 50 maggiori Società appartenenti alla zona euro.

Se dopo un anno dalla sottoscrizione la performance dell’indice di riferimento risulterà positiva, oppure negativa fino a -25%, i clienti potranno beneficiare di un rendimento fisso pari al 4,50%. Qualora, invece, l’indice registri una performance inferiore a -25%, i clienti avranno comunque la protezione del 75% del capitale.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ING Direct
Tags:,
Leggi tutto >>

ChiantiBanca BCC acquisisce il Credito Cooperativo Fiorentino

28 marzo 2012, 21:52

E’ stato firmato oggi a Firenze l’Atto Notarile di acquisizione, da parte di  Chianti Banca - BCC, delle attività e passività del Credito Cooperativo Fiorentino e dei relativi sportelli. E’ giunta in tal modo al termine la nota vicenda che ha riguardato  l’Istituto toscano in amministrazione straordinaria dal luglio del 2010, a seguito dello  scioglimento degli organi amministrativi ed alla nomina dei commissari.

L’operazione per la soluzione della crisi del Credito Cooperativo Fiorentino, realizzata attraverso tale acquisizione (avvenuta interamente all’interno del Credito Cooperativo italiano con l’utilizzo di risorse proprie) garantisce piena continuità operativa a tutela dei depositanti e della clientela in generale che negli anni hanno accordato fiducia all’Istituto di Campi Bisenzio, soprattutto a favore delle famiglie e piccole e medie imprese in un’area a forte vocazione produttiva. L’intervento del sistema del Credito Cooperativo ha consentito di assicurare, al tempo stesso, la salvaguardia dei livelli occupazionali.

[…]

Le caratteristiche tecniche dell’operazione, complessa e innovativa, sono state sottolineate dal Presidente del Fondo di Garanzia dei Depositanti Augusto dell’Erba, il quale ha ribadito che essa è avvenuta senza alcun esborso di denaro pubblico, ma solo grazie alla “solidarietà di sistema” della realtà delle BCC-CR.

[…]

Nel corso della conferenza stampa sono anche stati diffusi i dati di sistema della cooperazione di credito regionale e nazionale.
Al 31 dicembre scorsi – ha ricordato Faccendi - operavano in Toscana 30 Banche di Credito Cooperativo con 302 sportelli. Con 85.200 soci e 550 mila clienti. Gli impieghi, tutti all’economia reale, hanno raggiunto la cifra di 10,4 miliardi di euro, a fronte di 11,3 di raccolta.

Alla stessa data – ha invece sottolineato dell’Erba - operavano in Italia 412 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali, con 4.400 sportelli. Gli impieghi hanno raggiunto i 152 miliardi di euro a fronte di 161 miliardi di raccolta. Il patrimonio di sistema è di 19,7 miliardi (con un Tier One del 14%).

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banche di Credito Cooperativo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: dimissioni dei consiglieri Bazoli e Pedersoli

28 marzo 2012, 20:38

Il Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca ha preso atto della decisione del prof. avv. Giovanni Bazoli e dell’avv. Alessandro Pedersoli di rassegnare le dimissioni dalla carica di Consigliere di Sorveglianza con decorrenza dal 29 marzo 2012.

Le dimissioni sono da porsi in relazione a quanto previsto dall’art. 36 del D.L. 6 dicembre 2011 n. 201 convertito con L. 214/2011 “Tutela della concorrenza e partecipazioni personali incrociate nei mercati del credito e finanziari”.

Per entrambi i Consiglieri dimissionari il Consiglio di Sorveglianza aveva accertato la sussistenza del requisito di indipendenza previsto dalle vigenti disposizioni.

Nell’ ambito dei Comitati istituiti all’interno del Consiglio di Sorveglianza il prof. avv. Bazoli rivestiva la carica di Membro del Comitato Nomine e l’avv. Pedersoli rivestiva la carica di Presidente del Comitato Remunerazione.

[…] Si riportano di seguito le partecipazioni azionarie in UBI Banca S.c.p.a. detenute direttamente, alla data delle dimissioni, dai
signori:

  • Giovanni Bazoli: n. 106.059 azioni
  • Alessandro Pedersoli: n. 5.463 azioni

[…]

Il Consiglio di Sorveglianza ha espresso al prof. avv. Bazoli e all’avv. Pedersoli unanime e vivissimo ringraziamento per il prezioso contributo e impegno profuso.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:,
Leggi tutto >>

“Start up Initiative” vince il premio ABI innovazione 2012

28 marzo 2012, 17:50

Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative ha ricevuto  il “Premio ABI per l’innovazione nei servizi bancari” nell’ambito della giornata di apertura del Forum ABI Lab.

Alla piattaforma di Intesa Sanpaolo, dedicata alle Start-Up e ai loro investitori di riferimento, è andato il riconoscimento “L’innovazione per il Cliente Corporate e PA” relativo alla categoria “La banca al servizio dei clienti”.

[…]

Intesa Sanpaolo Start-Up Initiative nasce nel 2009 con l’obiettivo di avvicinare ancora di più il mondo della finanza a quello dell’innovazione tecnologica e della ricerca, al fine di creare nuove imprese e nuovi imprenditori.
La prima piattaforma italiana di questo tipo vuole scoprire nuove realtà imprenditoriali fortemente innovative, prepararle al confronto con il mercato e dare loro l’opportunità di presentarsi al meglio a potenziali investitori e partners industriali (Business Angel, Venture Capitalist, Fondi di Seed Capital, Fondazioni, investitori privati e aziende corporate). Gli incontri si sviluppano secondo gli schemi consueti per questo tipo di eventi: presentazione dell’azienda e del business plan - dopo aver superato una fase di selezione e formazione - e Q&A session tra investitori e azienda su tematiche economiche, finanziarie e tecniche.

Siamo orgogliosi di ricevere il prestigioso riconoscimento dell’ABI nel campo dell’innovazione”, ha dichiarato Andrea Faragalli, Responsabile Direzione Strategie e Risorse - Divisione Corporate e Investment Banking, Intesa Sanpaolo. “Il premio è la testimonianza dell’efficacia della nostra scelta di costituire una piattaforma di sostegno all’innovazione come Start Up Initiative. Il nostro impegno consiste principalmente nell’aiutare i nostri clienti ad affrontare le grandi sfide del cambiamento. L’innovazione costituisce infatti un fattore decisivo per la crescita dimensionale e l’internazionalizzazione delle aziende”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Prelios, rinnovato il patto parasociale

28 marzo 2012, 17:48

Si è rinnovato per ulteriori 18 mesi e pertanto fino alla data del 25 ottobre 2013 l’accordo parasociale tra Assicurazioni Generali, Camfin, Edizione, Intesa Sanpaolo, Massimo Moratti e Mediobanca avente ad oggetto azioni Prelios, per un ammontare complessivo pari a circa il 21,3% del capitale.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banca IFIS: Convocazione dell’Assemblea Ordinaria

27 marzo 2012, 21:46

E’ stato pubblicato il 26 marzo 2012 l’Avviso di convocazione dell’Assemblea Ordinaria e Straordinaria degli azionisti di Banca IFIS per il giorno 27 aprile 2012 […]

All’Assemblea convocata in sede ordinaria saranno presentate, oltre alle proposte relative al bilancio d’esercizio ed al bilancio consolidato al 31 dicembre 201,1 anche le ulteriori proposte:

  • autorizzazione all’acquisto e disposizione di azioni proprie previa revoca della precedente autorizzazione […]
  • autorizzazione alla stipula di una polizza assicurativa a fronte della responsabilità civile degli esponenti degli organi sociali […]
  • approvazione del documento concernente le politiche di remunerazione del Gruppo Banca IFIS […]

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:,
Leggi tutto >>

UBI Banca: risultati consolidati esercizio 2011

27 marzo 2012, 20:39

Il Consiglio di Gestione di Unione di Banche Italiane Scpa (UBI Banca) ha approvato il progetto di bilancio d’esercizio di UBI Banca e il bilancio consolidato di Gruppo relativi all’esercizio chiusosi il 31 dicembre 2011, che verranno sottoposti per approvazione al Consiglio di Sorveglianza l’11 aprile p.v. Il Gruppo UBI Banca ha chiuso il 2011 confermando un buon livello di solidità patrimoniale, una struttura di bilancio equilibrata, un’adeguata liquidità, una bassa rischiosità e la focalizzazione sul servizio alla clientela “core”:

  • Core Tier 1: 8,56%, Tier 1 9,09%, Total Capital ratio 13,50% (calcolati con il metodo standardizzato)
  • Attività di rischio ponderate/Totale attivo: 70,1%
  • Leva finanziaria: 18,5×3
  • Crediti verso clientela/Raccolta diretta totale: 97%
  • Crediti verso clientela/Totale attivo: 76,8%
  • Net Stable Funding Ratio: già pienamente rispettati i requisiti di Basilea 3
  • Attività finanziarie/Totale attivo: 8,5%
  • Nessuna esposizione a titoli governativi di paesi a rischio
  • Crescono i crediti alla clientela “core”: +2%; incrementa la raccolta da clientela ordinaria (depositi + obbligazioni): +2,3%

L’esercizio si è chiuso con un utile netto pre-impairment di 349,4 milioni di euro, +97,1% rispetto ai 177,3 milioni del precedente esercizio.

In considerazione dello sfavorevole quadro congiunturale - condizionato anche dall’andamento del rischio sovrano - e dei prevedibili scenari futuri, il Gruppo UBI Banca, adottando criteri prudenziali, ha proceduto alla rettifica di avviamenti e di altre attività immateriali, essenzialmente relativi all’aggregazione fra l’ex Gruppo BPU Banca e l’ex Gruppo Banca Lombarda e Piemontese, per complessivi 2.396,8 milioni lordi, di cui 1.873,8 relativi ad avviamenti e 523 ad altre attività immateriali.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Accordo Cr Veneto Confartigianato Vicenza

27 marzo 2012, 20:23

Un accordo per favorire la presenza delle piccole imprese nel mercato russo è stato siglato oggi a Vicenza tra Confartigianato provinciale e Cassa di Risparmio del Veneto - Intesa Sanpaolo. Grazie a ciò gli imprenditori interessati ai mercati esteri potranno richiedere consulenze su tematiche di carattere commerciale e finanziario connesse a investimenti e attività di sviluppo e verranno promossi incontri mirati presso le aziende, per approfondire sia le esigenze finanziarie per attività commerciali e d’investimento, sia eventuali contatti con realtà istituzionali all’estero per le fasi di set-up.

In particolare saranno messe a disposizione informazioni sul Paese e su controparti estere, e servizi di trade-promotion “Tradeway” (ricerche di controparti e segnalazione di opportunità di business). Inoltre verrà fornita consulenza mirata su strumenti di regolamento e forme di copertura del rischio, oltre a una gamma completa di finanziamenti per supportare i processi di internazionalizzazione commerciali e/o produttivi, e verranno offerti i servizi presso le banche estere del Gruppo Intesa Sanpaolo (collection accounts, cash management, altri servizi creditizi).

Il progetto “Russia 2012” che è stato elaborato potrà dunque svilupparsi mediante contatti/visite alle imprese interessate al mercato russo con specialisti-paese del Servizio Internazionalizzazione Imprese (SII) Intesa Sanpaolo: verrà data un’offerta formativa mirata su temi operativi e normativi connessi al mercato russo; ci saranno “country presentation Russia” con focus settoriali e individuazione di zone con maggiori potenzialità del Paese; sarà possibile coinvolgere le associazioni di categoria del mercato russo per la stipula di protocolli di collaborazione con Confartigianato Vicenza per implementare le opportunità di ricerca di controparti e business, in collaborazione con SII e la banca russa del Gruppo Intesa Sanpaolo.

La firma è avvenuta in occasione del convegno “Россия? Да!” (“Russia? Sì!”) che si è tenuto a Vicenza alla presenza del Console generale della Russia a Milano, Alexey Paramonov.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 5123...Ultima »
/div