Archive for settembre, 2011

Inaugurato il nuovo nido dei bimbi di Intesa Sanpaolo a Moncalieri

30 settembre 2011, 19:35

E’ stato inaugurato oggi a Moncalieri il Nido dei Bimbi, il nuovo asilo aziendale di Intesa Sanpaolo. E’ uno spazio accogliente e funzionale, realizzato per i figli dei dipendenti del Gruppo con l’obiettivo di aiutare i genitori a conciliare impegni professionali e cura della famiglia.

L’asilo è al piano terra del Polo Tecnologico di Moncalieri, il principale “cervello” informatico del Gruppo Intesa Sanpaolo e sede di Intesa Sanpaolo Group Services, che è stato oggetto di un radicale intervento di ristrutturazione giunto nella fase conclusiva.

[…]

Il Nido dei Bimbi di Moncalieri si aggiunge a quelli di Milano, Firenze e Napoli. E’ un nuovo tassello di un progetto più ampio che conferma l’impegno di Intesa Sanpaolo a sviluppare iniziative a favore di un positivo equilibrio tra la dimensione professionale e quella familiare delle proprie persone e verso l’ambiente attraverso l’adozione di soluzioni ecosostenibili.

Per la gestione degli asili nido aziendali Intesa Sanpaolo si avvale della competenza del Consorzio PAN sostenuto da Banca Prossima, la società del Gruppo Intesa Sanpaolo dedicata al non profit. PAN è il primo network italiano di servizi per l’infanzia senza fini di lucro costituito dai più grandi centri di imprenditoria sociale del Paese - Gruppo Cooperativo CGM, Consorzio Con.Opera di Compagnia delle Opere, Consorzio DROM di Legacoop, FISM – in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Il marchio PAN garantisce ai bambini e alle famiglie servizi con elevati standard di qualità monitorati costantemente dal Consorzio.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

La Banca d’Italia autorizza l’incorporazione di Toscana Finanza in Banca IFIS

30 settembre 2011, 19:29

Banca IFIS rende noto che in data odierna Banca d’Italia ha rilasciato l’autorizzazione alla fusione per incorporazione di Toscana Finanza S.p.A in Banca IFIS S.p.A.

E’ stata convocata l’Assemblea Ordinaria e Straordinaria in prima convocazione per il 2 novembre e in seconda convocazione per il 18 novembre 2011.

Banca IFIS ritiene che l’iter si concluderà entro fine anno.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banca Antonveneta: le filiali prolungano di mezzora l’apertura pomeridiana

29 settembre 2011, 20:08

Dal tre ottobre le filiali di Banca Antonveneta del Gruppo Montepaschi prolungheranno di mezzora l’orario di apertura al pubblico. Una piccola rivoluzione che conferma l’attenzione e l’impegno della Banca a soddisfare le esigenze della propria clientela. Gli sportelli, nell’apertura pomeridiana, effettueranno due diversi tipi di orario a seconda delle esigenze operative di ciascuna filiale: dalle 14.15 alle 15.45 per la maggioranza delle agenzie e dalle 14.45 alle 16.15 per le altre.

Ad inizio anno avevamo dichiarato che uno degli obiettivi per il 2011 era quello di intensificare nel quotidiano la relazione con il cliente  – dichiara Giuseppi Menzi, direttore generale Banca Antonveneta –. Aprire mezzora in più ogni giorno è un ulteriore passo in questa direzione. Siamo convinti infatti che la sfida del mercato finanziario non si vince solo con l’offerta di prodotti sempre più innovativi e competitivi, ma anche con la disponibilità e la professionalità di chi, quotidianamente, si relaziona con il cliente”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Antonveneta | MPS
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Grande successo per il sondaggio sullo svincolo promosso dal conto deposito rendimax

28 settembre 2011, 21:59

Dopo una settimana di sondaggio sulla possibilità di svincolo dei depositi a scadenza, emergono risultati interessanti dalle migliaia di persone, clienti,  fan e conoscenti  di rendimax.
I risultati riguardano il primo dei sondaggi che rendimax ha lanciato, che hanno lo scopo di contribuire a disegnare il nuovo prodotto di risparmio  del conto deposito  ad alto rendimento.

[…]

Ecco dunque una sintesi dei risultati, calcolata sulla media* dei 3 sondaggi citati (sito web rendimax, Fan Page Facebook, Forum FOL), che ha l’importante caratteristica di raccogliere il parere di un pubblico portatore di interessi eterogenei.+

Da 1 a 10, quanto valuti importante poter svincolare un deposito?

Opzione / Percentuale di voto

1 -  6,0 %

3 - 3,2 %

5 - 7,7 %

8 - 19,3 %

10 - 64,2 %

I risultati indicano chiaramente che c’è un forte desiderio di svincolabilità, ma i risultati non trascurabili degli altri voti suggeriscono che le valutazioni su questa opzione sono variegate.

Sulla base dunque del voto, dei commenti su Facebook e dei post sul Forum di FOL è possibile concludere che, accanto a una evidente volontà di poter disporre dello svincolo, esistono ragioni  che non lo ritengono un bisogno assoluto:

  1. la possibilità di svincolo ha una certa componente psicologica: è una riserva mentale che lascia più tranquilli i clienti nella sicurezza di poter disporre del capitale, che nella gran parte delle situazioni non verrà utilizzato;
  2. lo svincolo determina sempre la perdita di interessi per la scadenza scelta, portando il tasso di interesse  al tasso base, ragione per la quale si preferisce non utilizzarlo;
  3. molti clienti depositano nei conti di deposito il capitale che non prevedono ragionevolmente di utilizzare, se non in casi eccezionali validi solo per alcuni di essi.

[…]

 

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca IFIS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

BMps: dal 30 settembre beneficio di 40 punti sul Tier 1 28 Settembre 2011 h.07:55

28 settembre 2011, 18:52

Dal 30 settembre prossimo, Banca Monte dei Paschi di Siena potrà considerare acquisiti a tutti gli effetti i benefici patrimoniali dell’operazione di valorizzazione del patrimonio immobiliare: circa 40 bps sul Tier 1, che al 30 giugno era pari all’8,9%. In ragione del perfezionamento di un contratto di affiancamento tra Banca Mps, Mps Capital Services e Banca IMI è stato infatti definito l’ultimo atto propedeutico al riconoscimento di tali benefici.

La prima fase dell’operazione era stata attuata nel corso del 2009 con il conferimento di un ramo d’azienda immobiliare, costituito da 683 immobili del Gruppo Montepaschi,  per un controvalore di circa 1,7 miliardi di euro, a Perimetro Gestione Proprietà Immobiliari, società consortile (Consorzio Perimetro) partecipata in misura maggioritaria da soggetti che operano nei settori immobiliare, dei servizi assicurativi e nella quale il Gruppo Montepaschi ha una partecipazione inferiore all’8%. […]

La seconda fase ha riguardato la cartolarizzazione del finanziamento ipotecario erogato da Banca Mps al Consorzio Perimetro, per un importo complessivo di circa  1,7 miliardi, nel settembre 2010, con la cessione dei crediti derivanti dal citato finanziamento ipotecario da parte di Banca Mps a favore di Casaforte S.r.l. (società costituita ai sensi della legge sulla cartolarizzazione n. 130/1999 e al di fuori del perimetro di consolidamento del Gruppo). […]

La terza ed ultima fase ha riguardato la definizione e perfezionamento  fra Banca Mps, Mps Capital Services e Banca IMI di un accordo di affiancamento finalizzato a consentire al Gruppo Montepaschi lo smobilizzo delle posizioni detenute oltre il 10% del valore complessivo dei titoli di classe A. Tale attività è a sostegno della liquidità sul sistema di internalizzazione sistematica denominato “De@l Done Trading” (che è ai sensi del Prospetto la sola sede su cui sono ammessi a negoziazione  i titoli di Classe A), finalizzata ad assicurare le esigenze di disinvestimento della clientela. […]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca Carige inaugura l’agenzia 2 di Firenze

28 settembre 2011, 18:34

Alla presenza del Vice Presidente di Banca Carige, On.le Alessandro Scajola, del Vicedirettore Generale, Gabriele Delmonte, di diversi esponenti delle Istituzioni locali, è stata inaugurata oggi, l’agenzia 2 di Firenze in Via Pier Capponi 61.

[…]

Sempre più vicina ai fiorentini - ha commentato il Vicepresidente Alessandro Scajola - Carige apre oggi la settima agenzia in città, la diciasettesima in provincia. Proponiamo un modo diverso di fare banca, vicino alle persone, declinando la nostra esperienza di cassa di risparmio attenta al territorio e alle persone in ogni luogo dove ci troviamo a operare. La risposta che abbiamo avuto dalla clientela ci incoraggia a proseguire su questa strada e a continuare ad investire in Toscana”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Fitch conferma i rating di Intesa Sanpaolo e rivede l’outlook a negativo da stabile

27 settembre 2011, 19:25

Intesa Sanpaolo informa che oggi l’agenzia internazionale Fitch ha confermato i rating assegnati a Intesa Sanpaolo: AA- per i debiti a lungo termine, F1+ per quelli a breve termine e aa- per il viability rating. L’outlook è stato rivisto a negativo da stabile.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Prestito obbligazionario Banco Popolare 2008/2014 “StarSystem BancoPosta”

26 settembre 2011, 19:29

Banco Popolare Società Cooperativa in qualità di soggetto emittente  […]COMUNICA che al 26/09/2011 è stato acquistato un ammontare di Obbligazioni complessivamente pari a nominali Euro 71.394.800,00 che rappresenta il 100,00% del massimo ammontare di Obbligazioni acquistabili al prezzo che riflette, in termini di spread di tasso di interesse, il merito del credito di Banco Popolare al momento dell’emissione delle Obbligazioni.

Conseguentemente a far data dal 27/09/2011 il prezzo di acquisto delle Obbligazioni formulato sul relativo mercato di quotazione (Mercato Telematico delle Obbligazioni – “MOT”) dai Market Maker rifletterà tutte le condizioni di mercato, compreso il merito del credito di Banco Popolare al momento vigente e potrebbe risultare inferiore rispetto a quello formulato a spread di emissione.

Al 23/09/2011 il valore del CDS (Credit Default Swap) di Banco Popolare a 5 anni era pari a 760 bps; il medesimo indicatore alla data di emissione delle Obbligazioni era pari a 90 bps.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:,
Leggi tutto >>

Si consolida l’alleanza Salone Nautico – Banca Carige

26 settembre 2011, 19:24

Arrivato alla 51^ edizione, il Salone Nautico che aprirà i battenti il prossimo 1° ottobre vedrà Genova nuovamente capitale del mare nel mondo, grazie alla prestigiosa rassegna nautica internazionale che coinvolge l’intera città.

Banca Carige è da sempre coprotagonista dell’evento grazie al partnership storica che la unisce agli organizzatori, Fiera di Genova e Ucina. Quella di Carige è un presenza importante sia come sponsor del Salone, che come punto di riferimento all’interno del quartiere fieristico, impegnata a garantire ad operatori e visitatori i servizi bancari per tutta la durata della manifestazione.

Al Salone Nautico 2011 Banca Carige sarà presente in maniera capillare. Innanzitutto i vivi statori troveranno il nuovissimo stand “Casa Carige”, aperto nell’ammezzato del Padiglione B, con una splendida terrazza affacciata sulla Marina della Fiera, sarà un punto di incontro per clientela e operatori e di promozione di eventi. Nel giorno inaugurale, il 1° ottobre, Casa Carige ospiterà un concerto del pianista di fama mondiale, Andrea Bacchetti. Promosso con l’Associazione dei Magistrati Tributari, avrà poi luogo, la mattina del 7 ottobre, un convegno sulla fiscalità nell’industria nautica cui parteciperanno esperti del settore di livello nazionale. Nel pomeriggio del 7, l’Associazione Italiana degli Analisti Finanziari, terrà sempre a Casa Carige un incontri su tematiche finanziarie.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Protocollo Assolombarda – ABI Lombardia per supportare le imprese sulle nuove regole del “Past Due”

26 settembre 2011, 18:51

Assolombarda e ABI Commissione Lombardia hanno sottoscritto un importante accordo per assistere al meglio le imprese dell’area milanese alla luce della prossima scadenza relativa alla segnalazione degli sconfinamenti bancari che le vedrà direttamente coinvolte a partire dal prossimo anno.

Dal 1 gennaio 2012, infatti, si concluderà il periodo di deroga concesso da Basilea 2 alle banche italiane per effettuare la segnalazione degli sconfinamenti (Past Due) dopo 180 giorni. In armonia con il resto dei sistemi bancari europei la segnalazione dovrà essere attivata dopo 90 giorni.

Assolombarda e ABI Lombardia, per dare un aiuto concreto alle imprese, hanno concordato la possibilità di esaminare tempestivamente le posizioni delle aziende che possano oggettivamente essere ricomprese tra le posizioni definite “Past Due”. Ciò con riferimento alle banche del territorio che aderiranno a tale iniziativa e alle imprese associate ad Assolombarda che operano nelle province di Milano, Lodi e Monza e Brianza.

Da tempo abbiamo iniziato un percorso di collaborazione che ha portato al sistema banca-impresa reciproci vantaggi”, ha dichiarato Nicolò Codini, Vicepresidente Assolombarda con delega al Credito. “Questo accordo è un esempio concreto di come, attraverso un dialogo continuo tra ABI e Assolombarda e una costante attenzione ai mutevoli bisogni delle aziende, sia possibile mettere a loro disposizione un insieme di soluzioni sempre aggiornate e legate alle esigenze del momento. Con tutte le iniziative di questi anni”, ha aggiunto Codini, “abbiamo voluto dare un forte messaggio alle nostre aziende e al territorio di Milano: la crisi non deve spaventare le imprese. Assolombarda è al loro fianco. La criticità della situazione deve indurre tutti gli imprenditori a uno scatto di orgoglio e a una reazione costruttiva: la posta in gioco è uscire dalla crisi con un sistema Paese e un territorio economico e produttivo più forte, in grado di assicurare sviluppo diffuso”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Montepaschi al tavolo G20 per sostenere l’inclusione finanziaria

24 settembre 2011, 18:53

Banca Monte dei Paschi di Siena ha partecipato venerdì al Global Remittances Working Group a Washington per gli Annual Meetings World Bank/Fondo Monetario Internazionale attraverso il suo intervento al tavolo di lavoro del Gruppo G20 sul tema delle rimesse degli immigrati.

Grazie al progetto “Paschi senza Frontiere” - e agli agreement siglati con le controparti bancarie albanesi, marocchine e senegalesi, in materia di invio e ricezione in patria a costo zero delle rimesse dei migranti - Banca Monte dei Paschi di Siena è stata riconosciuta come esempio virtuoso di sostegno alla cooperazione tra soggetti privati di differenti nazionalità. Il pilastro dell’offerta proposta al cliente migrante, e contenuto nel progetto di Montepaschi, riguarda la gratuità della rimessa entro limiti convenuti che ammontano a 250 euro per transazione.

L’impegno in tale direzione fu a suo tempo individuato nel corso del Vertice G8 de L’Aquila e, in quell’occasione, venne prefissato come obiettivo, per la prima volta a livello internazionale, la riduzione del costo medio globale di invio delle rimesse che passa dall’attuale 10% al 5% in 5 anni (progetto “5×5”).  

Il progetto consiste nel dimezzamento degli attuali costi di invio di rimessa ed è capace di generare un incremento netto del reddito dei migranti e delle loro famiglie stimato, dalla Banca Mondiale quale partner dell’iniziativa, in circa 10-15 miliardi di dollari all’anno. In Africa il costo medio di invio delle rimesse è sensibilmente superiore alla media globale (del 10%) e pertanto l’iniziativa italiana ha particolare rilevanza per i Paesi del continente.  

[…] 

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banca Monte dei Paschi di Siena: aumenta lo spread degli Strumenti Innovativi di Capitale

23 settembre 2011, 19:36

Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. ha deciso oggi di incrementare lo spread per lo strumento del tipo Preferred Securities effettuato da Antonveneta Capital Trust II per € 220.000.000 (ISIN XS0131739236) non richiamando, pertanto, tale strumento in occasione della prima data utile per il rimborso (il 27 settembre 2011).

Il nuovo spread sul tasso EURIBOR a tre mesi sarà pari a 630 punti base e decorrerà a partire dalla prima data utile per il rimborso, sostituendo il livello previsto contrattualmente.

[…]

Lo spread dell’emissione risulta in questo modo allineato al livello stabilito per gli altri due strumenti del tipo Preferred Securities del Gruppo Montepaschi, non richiamati il 7 febbraio 2011 e il 21 marzo 2011, la cui remunerazione è stata aumentata a 630 punti base sul tasso EURIBOR a tre mesi, così come comunicato il 18 gennaio 2011.

La decisione è stata assunta in considerazione di circostanze eccezionali relative alle tensioni di mercato e alla persistente incertezza del quadro normativo, che non consentono, al momento, di far riferimento a coordinate puntuali per nuove emissioni di strumenti rientranti nel Tier 1 della Banca. Al riguardo, si rammenta che, secondo la normativa di vigilanza italiana, il rimborso delle Preferred Securities richiederebbe la loro preventiva e integrale sostituzione con strumenti di qualità almeno equivalente.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: MPS
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banco Popolare ribadisce la solidità dei suoi ratio patrimoniali

23 settembre 2011, 19:35

In riferimento a notizie fornite alla stampa circa richieste di immediati aumenti di capitale per taluni istituti bancari, il Banco Popolare stigmatizza tali comportamenti che concorrono ad accentuare le condizioni di instabilità del mercato.

Fermo restando che le notizie diffuse appaiono allo stato prive di fondamento  e sono già state smentite dall’EBA, il Banco Popolare ricorda come abbia superato con ampio margine il valore di riferimento del 5% previsto dallo stress test europeo e non necessiti di alcun ulteriore aumento del capitale sociale.

[…]

Pertanto il Core Tier 1 “stressato” secondo i parametri EBA dello scorso luglio aumenterà dal 5,7% al 6% (dal 6,8% al 7,1% in condizioni normali). Il Banco Popolare precisa altresì che queste stime non incorporano alcuna assunzione circa i processi in itinere con le Autorità di Vigilanza per l’ottenimento della validazione dei modelli interni per i rischi di mercato ed i rischi di credito, né circa la dismissione di asset non core, né circa la disponibilità di capitale di riserva collegato al prestito obbligazionario “soft mandatory”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Cnel: ABI, ben venga correzione per conciliare rappresentanze

23 settembre 2011, 19:27

L’ABI esprime la propria contrarietà per un assetto del Cnel, che preveda la riduzione dei componenti espressi dalle parti sociali, condividendo il giudizio e la preoccupazione per il ridimensionamento del ruolo delle parti sociali.

L’Associazione Bancaria Italiana auspica che si realizzi presto la correzione, diretta a conciliare rappresentanze tecniche e sociali all’interno del Cnel, che è stata autorevolmente ipotizzata oggi.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:,
Leggi tutto >>

Banco Popolare certificato IQNET per lo sviluppo e la formazione interna

22 settembre 2011, 19:31

Il Banco Popolare ha ricevuto il Certificato IQNET relativo alle attività di sviluppo manageriale e formazione.

Alla cerimonia di consegna che si è tenuta presso il Centro di Formazione del Banco Popolare hanno partecipato: Roberto Speziotto, Responsabile Risorse Umane del Banco Popolare, Terenzio Tabanelli, Responsabile del Servizio Sviluppo e Formazione, e Antonio Cicala di Certiquality, società che ha effettuato le verifiche e le visite ispettive necessarie per l’ottenimento della
certificazione.

[…]

La decisione di dotarsi di un Sistema di Gestione per la Qualità che aderisce ai canoni richiesti da UNI EN ISO 9001:2008 ha lo scopo di rendere sempre più soddisfacente la formazione interna al Gruppo, sia da parte delle strutture che richiedono il supporto della Scuola di Formazione per aggiornare le proprie competenze, sia per i colleghi che direttamente partecipano ai corsi proposti.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banco Popolare
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Intesa Sanpaolo: Standard & Poor’s riduce il rating a lungo termine

21 settembre 2011, 18:01

Intesa Sanpaolo informa che oggi l’agenzia internazionale Standard & Poor’s ha abbassato il rating a lungo termine assegnato a Intesa Sanpaolo ad A (da A+) a seguito dell’abbassamento dei rating a lungo termine e a breve termine della Repubblica Italiana, con prospettive rimaste negative, reso noto il 19 settembre scorso.

Il rating a breve termine della Banca (A-1) è stato confermato.

L’outlook rimane negativo.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Intesa-Sanpaolo
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Mettiamo in Comune l’educazione finanziaria

21 settembre 2011, 17:57

Il progetto "Mettiamo in Comune l’educazione finanziaria", promosso da PattiChiari e ANCI, vede coinvolte 12 Associazioni dei Consumatori in prima persona per l’organizzazione di incontri rivolti alla popolazione adulta.

Obiettivo degli incontri è quello di favorire la divulgazione di tematiche di educazione finanziaria e stimolare nei cittadini una maggiore consapevolezza rispetto alla gestione delle proprie risorse economiche.

Gli incontri si terranno presso le sedi comunali, o presso le sedi locali dell’Associazione, nonché  di altri partner locali, quali associazioni di anziani o genitoriali, parrocchie, luoghi di lavoro,  ecc.

La conduzione degli incontri sarà a cura dei nostri rappresentanti locali con il supporto di altri partner e/o di esponenti delle filiali bancarie aderenti, e si baserà sui contenuti informativi dello strumento multimediale, "L’impronta economica - Plus", realizzato appositamente per il progetto.

Le banche aderenti

Banca della Campania, Banca delle Marche,  Banca di Sassari, Banca Popolare del Mezzogiorno, Banca Popolare di Lanciano e Sulmona, Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Banca Popolare Pugliese, Banco di Sardegna, Cassa di Risparmio di Parma e Piacenza, Cassa di Risparmio di Biella e Vercelli, Friuladria.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: PattiChiari
Tags:,
Leggi tutto >>

Banca Carige acquisisce la gestione del servizio di tesoreria del comune di Terrasini

20 settembre 2011, 20:59

Banca Carige si è aggiudicata la gestione del servizio di tesoreria e cassa del Comune di Terrasini (PA), in un’area in cui l’azienda di credito è capillarmente presente la propria una rete operativa.

Il mandato per la gestione del servizio per conto del Comune siciliano avrà durata dal 3 ottobre 2011 al 30 settembre 2016 ed è stato conseguito in seguito alla partecipazione ad un bando di gara in cui le condizioni offerte dall’istituto di credito genovese sono state valutate particolarmente vantaggiose. Nel dettaglio è prevista l’erogazione di un contributo per sponsorizzazioni e sostegno delle attività istituzionale dell’ente.

Per i pagamenti o gli incassi nei confronti del Comune di Terrasini e per i rapporti con i fornitori dell’Ente i clienti avranno quindi a propria disposizione la Filiale Carige, sita nel comune stesso, in Via Ruggero Settimo, 2.

La nuova gestione del servizio di tesoreria, aggiudicata alla banca Carige – dichiara il sindaco di Terrasini, avv. Massimo Cucinella – porterà da subito un risparmio di 37 mila euro annui per i cittadini terrasinesi. La gestione del servizio è stata affidata senza alcun compenso per la Banca, che si è anche impegnata a sostenere le attività istituzionali dell’Ente, anche mediante sponsorizzazioni. Ci sono buone premesse per un buon lavoro”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Banca Antonveneta: 50 milioni per le famigle del Nord Est

20 settembre 2011, 20:28

Al via “Antonveneta per la famiglia”, la nuova iniziativa realizzata da Banca Antonveneta del Gruppo Montepaschi e destinata a sostenere i nuclei familiari. Il programma prevede un plafond di 50 milioni di euro a favore delle famiglie monoreddito e con figli in età scolare, per fronteggiare le diverse esigenze di spesa di questo avvio di autunno.

L’offerta, rivolta sia alla clientela già titolare di conto corrente che ai nuovi clienti,  prevede la concessione di un prestito di 5 mila euro per 3 anni con rate mensili di circa 150 euro, erogato per 3 mila euro da Consum.it (società del Gruppo Montepaschi) e per 2 mila euro da Banca Antonveneta a tasso zero e zero spese.

[…]

In vista dell’imminente autunno che richiederà ulteriori sforzi economici alle famiglie  per l’effetto delle misure anticrisi e l’inizio dell’anno scolastico – dichiara Giuseppe Menzi direttore generale di Banca Antonveneta – “Antonveneta per la famiglia”  è uno strumento appositamente creato per fornire un aiuto concreto alle famiglie. L’offerta di un prestito a condizioni particolarmente agevolate e con una rata contenuta ci sembra una reale risposta alle necessità del momento, in coerenza con la nostra strategia di crescita, ma anche di sostegno e attenzione alla comunità”.

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Antonveneta
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

BPER: Avviso ai possessori del POC BPER 4% 2010-2015

20 settembre 2011, 20:27

Banca popolare dell’Emilia Romagna, Società cooperativa (“BPER”) comunica la propria decisione di procedere al riscatto anticipato totale delle n. 24.794.223 obbligazioni attualmente in circolazione del prestito obbligazionario denominato “BPER 4% 2010-2015 subordinato convertibile con facoltà di rimborso in azioni”, Codice Isin IT0004559313, emesso in data 5 marzo 2010 (il “POC 2010-2015”), ai sensi dell’art. 11 del Regolamento del POC 2010-2015 (il “Regolamento”).

Il valore nominale di ciascuna obbligazione è pari ad Euro 10,00 per un valore nominale complessivo delle obbligazioni per le quali si procederà al riscatto di Euro 247.942.230,00.

Il riscatto del POC 2010-2015 avverrà mediante consegna agli obbligazionisti di azioni BPER di nuova emissione (il “Regolamento in Azioni”) secondo le modalità indicate nell’art. 11 del Regolamento.

Trattandosi di riscatto anticipato, è previsto il riconoscimento a favore degli obbligazionisti di un premio del 10% calcolato sul valore nominale dell’obbligazione (il “Premio”). Le azioni ordinarie BPER del valore nominale di Euro 3,00 ciascuna al servizio esclusivo della conversione del POC 2010-2015 (le “Azioni di Compendio”) risultano alla data del presente Avviso pari a n. 24.987.874 Le obbligazioni sono convertibili nel rapporto di n. 1 Azione di Compendio ogni n. 1 obbligazione (il “Rapporto di Conversione”).

[…]

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: BPER
Tags:, ,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 3123
/div