Archive for febbraio, 2010

Importante crescita per Etica SGR nel 2009

26 febbraio 2010, 17:01

Etica SGR, società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Popolare Etica (unica in Italia a proporre esclusivamente fondi di investimento etici), ha approvato ieri il bilancio per il 2009, che disegna per Etica sgr  un anno di ottimi risultati sia in termini di raccolta (nonostante un contesto ancora molto incerto per il risparmio gestito), sia in termini di rendimenti dei fondi con maggiore componente azionaria che sono stati per tutto il 2009 ai primi posti per le loro categorie.

Dice Alessandra Viscovi, direttrice generale di Etica SGR: “La Finanza Etica sta dimostrando in tutto il mondo di essere un’opzione valida […] I paesi più attivi sono Francia, Belgio, UK e Svizzera, con circa il 67% dei fondi socialmente responsabili. L’Italia mostra, invece, una controtendenza, con un trend negativo nel numero di fondi del 2008 che registrano una flessione del 5%, dovuta alle fusioni tra alcuni asset manager. Il mercato degli investimenti etici domestico rimane ancora concentrato sul settore dei privati cittadini e delle famiglie, mentre gli investitori istituzionali sono quasi del tutto assenti nonostante le ottime performance relative”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Etica
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

La sicurezza degli sportelli bancari aumenta grazie alla tecnologia

23 febbraio 2010, 19:23

L’ultimo rapporto sugli impianti e i servizi di protezione allo sportello messo a punto da OSSIF, il Centro di ricerca dell’ABI in materia di sicurezza, le rapine in banca hanno fatto registrare una flessione nel 2008 di oltre il 27% e questa tendenza è stata confermata, nei primi dieci mesi del 2009, da un ulteriore calo del 24% rispetto ai colpi messi a segno nello stesso periodo dell’anno precedente. Inoltre, grazie ai sistemi di ripresa digitale presenti nel 90% degli sportelli bancari, nel 2008 le Forze dell’Ordine hanno potuto individuare quasi la metà dei rapinatori di filiale (46,8%).

Lo studio fotografa un settore fortemente impegnato sul fronte della sicurezza. Sempre più spesso questo significa anche più tecnologia, come testimoniano gli 800 milioni di euro investiti ogni anno dalle banche italiane per rendere le proprie filiali sorvegliate e sicure attraverso  soluzioni tecnologicamente avanzate per controllare gli accessi in filiale e scoraggiare l’ingresso dei  malviventi, limitare il contante disponibile e supportare le attività investigative delle Forze dell’ordine.

Leggi il comunicato stampa

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.
VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, ,
Leggi tutto >>

IWBank raggiunge il tragurado dei 100.000 clienti

23 febbraio 2010, 11:21

IWBank, la  banca on line del gruppo UBI, ha raggiunto il traguardo dei 100.000 clienti, il risultato è stato ottenuto in poco più di 10 anni di attività (IWBank è nata nel 1999).

La clientela in continua crescita premia trasparenza, semplicità e sicurezza che caratterizzano la nostra offerta” dichiara Alessandro Prampolini, Direttore Generale di IW Bank. “Inoltre, è segno che si sta diffondendo un nuovo modo di concepire la banca: la nostra è una clientela evoluta, in confidenza con le nuove tecnologie, che cerca servizi rapidi e accessibili ovunque e in qualsiasi momento, che siano prodotti di finanziamento, soluzioni di investimento e risparmio, o strumenti avanzati di trading on line”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: IWBank
Tags:,
Leggi tutto >>

II Forum Economico del Mediterraneo

22 febbraio 2010, 19:32

Il 25 febbraio si aprirà a Roma presso il Campidoglio il II Forum Economico del Mediterraneo (che si concluderà il 26 febbraio presso Confindustria), che si propone di rafforzare il ruolo dell’Italia come crocevia dello sviluppo socioeconomico del Bacino del Mediterraneo e approfondire le opportunità di collaborazione industriale e di investimento per le imprese italiane, per il rilancio dell’export.

I numeri sono “importanti”, con circa 600 imprese, di cui oltre 200 straniere provenienti da 13 Paesi (Algeria, Cipro, Egitto, Giordania, Israele, Libano, Libia, Malta, Marocco, Territori Palestinesi, Siria, Tunisia e Turchia) che si “tradurranno” in 1.300 incontri bilaterali di affari.

La due giorni di lavori è organizzata dall’Istituto nazionale per il Commercio Estero, Confindustria e ABI, con il sostegno del Ministero dello Sviluppo Economico e del Ministero degli Affari Esteri ed il contributo dell’Unione degli Industriali e delle imprese di Roma.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Dalle banche più tecnologia e innovazione per i servizi agli enti pubblici

18 febbraio 2010, 19:38

Con l’occasione del secondo Forum Banche e P.A. dell’ABI, che si svolge il 18 e 19 febbraio a Roma, banche ed enti pubblici fanno il punto sulle nuove frontiere aperte da tecnologia e informatica per rendere ancora più semplice, rapida e sicura l’operatività e le comunicazioni reciproche, a tutto vantaggio di cittadini e imprese.

Il rapporto tra banche ed enti pubblici infatti non riguarda solo finanziamenti, sostegno agli investimenti e supporto nella gestione del debito e per lo sviluppo
del territorio, quindi, ma anche una rete di servizi bancari sempre più evoluti ed efficienti.

Strumenti di ultima generazione come la fattura elettronica – ha detto il presidente dell’ABI, Corrado Faissola – sono un contributo di innovazione e semplificazione nel dialogo quotidiano della Pubblica Amministrazione con cittadini e imprese”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Mediolanum Channel dal satellite al web, per raggiungere tutti

18 febbraio 2010, 15:01

Banca Mediolanum ha deciso di rinnovare la tecnologia di diffusione del canale tematico Mediolanum Channel (nato nel 2001), attualmente trasmesso sul canale 803 di SKY, che dal 1° aprile verrà trasmesso sul sito web www.mediolanumchannel.tv

La decisione è nata dalla considerazione che la diffusione di Internet in Italia è molto più ampia rispetto alla televisione satellitare, e quindi Banca Mediolanum conta di aumentare i contatti e l’audience. Con questo passaggio verrà inoltre abbandonata la parte “generalista” del palinsesto, per concentrarsi sugli argomenti più legati alla “community” Mediolanum (composta principalmente da clienti ed agenti).

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Mediolanum
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Cdp-ABI: al via la seconda tranche del plafond Cassa per le Pmi

18 febbraio 2010, 9:42

ABI e Cassa depositi e prestiti (CDP) hanno firmato oggi una nuova Convenzione che definisce i criteri di ripartizione e di impiego della Seconda Tranche da 5 miliardi di euro del Plafond complessivo di 8 miliardi di euro messo a disposizione da CDP per il sostegno delle imprese di piccola e media dimensione (PMI). L’accordo consentirà alle banche di sottoscrivere nuovi contratti di finanziamento con CDP, evitando così,interruzioni nell’erogazione dei finanziamenti alle aziende con provvista Cassa.

Vi sono alcune novità, che riguardano la ripartizione del Plafond (che verrà ripartita in tre Quote: in particolare è prevista una quota premiale ed una quota a sportello), periodo di contrattualizzazione (le banche potranno sottoscrivere i nuovi contratti dal 1° marzo al 30 giugno 2010,  ed il periodo di utilizzo terminerà il 28 febbraio 2011 — 28 febbraio 2012 per quanto invece riguarda la Quota a Sportello), e durata della provvista CDP (resa più flessibile: adesso sono previste tre diverse scadenze, a 3, 5 e 7 anni, ed una diversa articolazione della struttura di rimborso).

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Il Comitato esecutivo di ABI nomina i saggi

17 febbraio 2010, 11:22

Il Comitato esecutivo dell’ABI ha nominato, nel corso della riunione di oggi a Roma, il Comitato dei Saggi.  Il Comitato dei Saggi ha il compito di svolgere le consultazioni per individuare il candidato a ricoprire la carica di Presidente dell’ABI nel biennio 2010-2012: infatti l’Assemblea del prossimo 15 luglio rinnoverà tutte le cariche e gli organi associativi, e il futuro Presidente sarà eletto dal nuovo Consiglio.

I saggi nominati sono: Alessandro Azzi,Giovanni Berneschi, Alessandro Profumo, Enrico Salza e Camillo Venesio.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, ,
Leggi tutto >>

“M’illumino di meno”, BCC e Legambiente insieme per il risparmio energetico

11 febbraio 2010, 16:00

Federcasse (l’Associazione delle oltre 400 Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali italiane) e Legambiente hanno aderito alla iniziativa promossa dalla trasmissione “Caterpillar” di Radio2 Rai “M’illumino di meno” che invita a spegnere luci e dispositivi elettrici non indispensabili nella giornata di venerdì 12 febbraio, oltre che ad una maggiore attenzione al risparmio energetico in generale.

In occasione della manifestazione, Legambiente e Federcasse hanno reso noti i dati relativi ai tre anni di applicazione della “convenzione” firmata tra le due organizzazioni nel dicembre del 2006 per favorire la diffusione di forme di energia pulita e rinnovabile grazie ai finanziamenti agevolati delle Banche di Credito Cooperativo e Casse Rurali (plafond per installazione di impianti fotovoltaici, solari termici, eolici, a biomasse e interventi di efficienza energetica), e la cui istruttoria tecnica è affidata a Legambiente:  i progetti finanziati sono stati 1.880, per un totale di oltre 91 milioni di euro di finanziamenti.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banche di Credito Cooperativo
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

ABI: oltre l’80% delle banche promuove finanziamenti verdi

11 febbraio 2010, 11:26

Responsabilità sociale e ambiente sempre più nei piani strategici della banca.
Prestiti a tassi agevolati per favorire la riduzione di CO2 e servizi specifici per l’acquisto di abitazioni
ecocompatibili.

Dal Forum CSR 2010, organizzato da ABI sul tema della responsabilità sociale d’impresa, emerge come le banche appaiano sempre più attente all’ambiente e a promuovere comportamenti ecosostenibili: l’81% del sistema bancario in termini di totale attivo (pari al 73,5% degli sportelli presenti sul territorio nazionale), propone prodotti finanziari che favoriscono la lotta ai cambiamenti climatici e al riscaldamento del pianeta. In particolare, le banche dedicano particolare attenzione a finanziamenti per promuovere le fonti di energia rinnovabile e l’efficienza energetica.

Rappresentano invece il 69,3% del totale attivo di sistema le banche che hanno ottenuto una certificazione ambientale.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Banca Carige: approvate le condizioni definitive del prestito obbligazionario convertibile (periodo di offerta dal 15 febbraio 2010 al 5 marzo 2010)

10 febbraio 2010, 23:24

Il Consiglio di Amministrazione di Banca Carige ha approvato le condizioni definitive del prestito obbligazionario convertibile di prossima offerta (denominato “Banca Carige 4,75% 2010-2015 con facoltà di rimborso azioni”), il cui tasso di interesse annuo lordo è stato fissato al 4,75%.

Il periodo di offerta è stato fissato dal 15 febbraio al 5 marzo 2010, per un valore nominale massimo poco inferiore ai 400 milioni di Euro.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: CARIGE
Tags:, ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: avvio della joint venture con Fortis-BNP Paribas Assurance

10 febbraio 2010, 18:21

La joint venture tra UBI Banca e Fortis-BNP Paribas Assurance ha ricevuto tutte le autorizzazioni delle autorità competenti, ed è diventato operativo l’acquisto del 50%+1 azione di UBI Assicurazioni da parte di F&B Insurance Holdings (società di diritto belga, partecipata da Fortis per il 50%+1 azione e da BNP Paribas Assurance per il 50%-1 azione).

L’operazione ha generato per il Gruppo UBI Banca una plusvalenza netta di oltre 40 milioni di euro, con un impatto positivo stimato in circa 10 punti base sul Core Tier 1.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: riassetto delle partecipazioni di Aviva

10 febbraio 2010, 18:19

UBI Banca ha proceduto al riassetto delle partecipazioni di Aviva nelle banche rete del Gruppo UBI, in linea con la gli accordi di partnership sottoscritti nel 2004 nel campo della bancassurance vita.

Gli accordi commerciali in essere rimangono invariati, ma è prevista una nuova
partecipazione da parte di Aviva in Banca Popolare di Ancona
(con una quota del 6,5%) e alla modifica delle quote dalla stessa detenute in Banca Popolare Commercio e Industria (con l’acquisto da parte di UBI del 3,5% circa del capitale di BPCI da Aviva, la cui quota scende così dal 12,2% al 8,7%) e in Banca Carime (con l’acquisto da parte di UBI del 7% circa del capitale di Banca Carime da Aviva, che scende così dal 14,2% al 7,0%). Aviva beneficerà di una plusvalenza netta di 30 milioni di Euro grazie a questa operazione.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

UBI Banca: completata l’ottimizzazione territoriale

10 febbraio 2010, 18:17

A fine gennaio 2010 UBI Banca ha completato la "migrazione" delle circa 300 filiali coinvolte nel progetto di ottimizzazione territoriale annunciato il 30 settembre 2009, che prevedeva l’attribuzione di una copertura territoriale pressoché esclusiva ad ogni banca rete del Gruppo UBI, in modo da portare ad un aumento delle rispettive quote di mercato, ma anche ad una maggiore visibilità grazie all’utilizzo di un unico marchio di riferimento da parte delle filiali: ora il gruppo opera con  un unico marchio in 74 delle 78 provincie in cui è presente.

L’operazione è costata circa 8 milioni di euro, ma si prevede nel 2010 un effetto positivo sul Core Tier 1 di circa 10 punti base, grazie agli scambi azionari
previsti dall’ottimizzazione.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: UBI Banca
Tags:, ,
Leggi tutto >>

‘Integrazione’ la parola chiave della responsabilità sociale d’impresa, anche nel settore bancario

10 febbraio 2010, 11:34

Si è aperto oggi 10 febbraio a Roma la quinta edizione l’evento annuale organizzato da ABI dedicato alla responsabilità sociale d’impresa (Corporate Social Responsibility - CSR), che proseguirà anche domani.  Le banche italiane appaiono attive sul fronte della responsabilità sociale d’impresa: l’80% delle banche in termini del sistema attivo (pari al 71,7% degli sportelli) redige un bilancio sociale, ed il 52% lo allega al bilancio di esercizio.

Migliorare la trasparenza nella gestione e nella comunicazione d’impresa per un migliore controllo dei rischi e della stabilità del mercato nel lungo periodo: in questo senso la CSR diventa attività strategica per le banche e le imprese in generale - ha spiegato Giovanni Sabatini, Direttore Generale dell’ABI, in apertura del Forum - La parola d’ordine è ‘integrazione’. Integrazione della CSR nelle attività più tipiche della banca: nell’operatività quotidiana, nei vari filoni di business. A valle di questo processo, la rendicontazione è parte determinante della responsabilità sociale. Bisogna definire i propri obiettivi strategici e poi rendicontare i risultati concreti, materiali, rispetto agli impegni presi”.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Etica SGR sponsor del Forum dell’ABI sulla responsabilità sociale delle banche

8 febbraio 2010, 19:32

Etica SGR, la società di gestione del risparmio del Gruppo Banca Popolare Etica,  sponsorizza  il Forum organizzato dall’Associazione Bancaria Italiana (ABI) sulla Responsabilità sociale di impresa (Corporate Social Responsability CSR) che in programma il 10 e 11 febbraio 2010 a Roma.

Spiega Alessandra Viscovi, direttrice generale di Etica sgr: “La crisi finanziaria del 2008/2009 ha portato sotto gli occhi di tutti le conseguenze devastanti degli eccessi della finanza speculativa. I risparmiatori – oggi più che mai – chiedono affidabilità, trasparenza, sostenibilità nei loro investimenti e non a caso hanno premiato la finanza etica

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Etica
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Banca Etica al fianco di Coop Adriatica per promuovere l’inclusione sociale

5 febbraio 2010, 19:40

Coop Adriatica ha lanciato l’ottava edizione del bando per sostenere progetti per “l’inclusione sociale” di persone in condizione di svantaggio, che sono coloro che risentono maggiormente degli effetti della crisi economica: immigrati, persone con handicap, donne, anziani, bambini.

Il bando (che scadrà il 15 marzo) è aperto alle cooperative sociali e le associazioni di promozione sociale e di volontariato di Veneto, Emilia Romagna, Marche e Abruzzo.

Banca Etica è partner di Coop Adriatica nel progetto, sia nella partecipazione alla valutazione dei progetti da sostenere, sia mettendo a disposizione delle cooperative e delle associazioni vincitrici la possibilità di ottenere prestiti a condizioni agevolate.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Etica
Tags:, , ,
Leggi tutto >>

Convenzione tra il Ministero dell’Interno e UniCredit per lo sviluppo di un piano di prevenzione degli attacchi informatici

3 febbraio 2010, 13:38

UniCredit Spa ed il Ministero dell’Interno (Dipartimento della P.S.) hanno firmato una convenzione per lo sviluppo di un piano di interventi per la prevenzione ed il contrasto di attacchi informatici diretti all’infrastruttura tecnologica, ai servizi di home banking e di moneta elettronica del Gruppo UniCredit, attraverso procedure e scambio di informazioni per l’identificazione della loro origine tecnica e per la gestione delle conseguenti situazioni di emergenza.

Si tratta della prima convenzione di questo genere in ambito bancario, e rappresenta la formalizzazione del rapporto di collaborazione operativa il Gruppo UniCredit ed il CNAIPIC (Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche), che ha il compito di combattere gli attacchi informatici diretti ai sistemi informatici delle infrastrutture critiche nazionali.

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Unicredit
Tags:, , , ,
Leggi tutto >>

Comunicato di Banca Mediolanum sulle indagini sui promotori

1 febbraio 2010, 15:45

In merito alle notizie di indagini su suoi promotori finanziari, Banca Mediolanum ha rilasciato il seguente comunicato:

Banca Mediolanum apprende dalle agenzie di stampa che alcuni promotori finanziari che operano nella sua rete sarebbero indagati per “evasione fiscale”.

Qualora le notizie di stampa dovessero rivelarsi fondate, Banca Mediolanum deplora sin d’ora tali comportamenti e sottolinea la sua assoluta estraneità a vicende che restano confinate nell’attività e responsabilità personale di chi le compie.

Leggi il comunicato

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: Banca Mediolanum
Tags:, ,
Leggi tutto >>

Istituito il Tavolo di attuazione del Piano Famiglie

1 febbraio 2010, 12:59

Oggi, dopo l’avvio dell’accordo per la sospensione dei mutui è stato istituito a Roma il Tavolo di attuazione multilaterale del Piano famiglie. L’intesa è stata siglata tra ABI e Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per le Politiche per la Famiglia e Dipartimento della Gioventù); il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Direzione generale per l’inclusione sociale); l’Anci; la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome; la Cei; le Associazioni dei consumatori e degli utenti già firmatari dell’accordo.

È previsto che “Tavolo” si riunisca un minimo di tre volte l’anno, allo scopo di favorire la migliore attuazione degli interventi previsti dal Piano, favorendo la  collaborazione tra i diversi soggetti coinvolti, soprattutto su tre fronti:

  • monitoraggio dell’andamento delle iniziative;
  • promuovere la cooperazione, per ottimizzare i risultati delle varie iniziative pubbliche e private;
  • informazione e comunicazione ai cittadini sulle diverse misure esistenti.

Intanto, sono emersi i primi “numeri” sull’accordo per la sospensione mutui: all’accordo hanno finora aderito 197 banche (che rappresentano il 70% degli sportelli).

Leggi il comunicato stampa

VOTA E CONDIVIDI QUESTO POST: vota su Wikio vota su OKNotizie condividi su Segnalo vota su Diggita vota su Fai Informazione Facebook del.icio.us Digg Google Yahoo Buzz
Categorie: ABI
Tags:, , ,
Leggi tutto >>
Pagina 1 di 212
/div